McLaren si ritira dal GP d’Australia: un componente del team è positivo al Coronavirus

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Il coronavirus arriva in Formula 1. Accertato un caso di coronavirus nel team McLaren e dovrebbe trattarsi di un meccanico. Via Twitter è stata comunicata la decisione della scuderia britannica, che ha deciso di rinunciare al Gran Premio d’Australia, tappa inaugurale del Mondiale 2020 di Formula 1. L’uomo, risultato positivo, era stato messo in isolamento nei giorni scorsi, mentre tutti gli altri componenti del team sono in quarantena preventiva. Di seguito il comunicato della McLaren che annuncia la scelta di non prendere parte al GP di Melbourne : Lo facciamo per il bene della Formula 1, dobbiamo proteggere chi fa parte del team, l’intero paddock e i tifosi.

Il comunicato McLaren

McLaren Racing has confirmed this evening in Melbourne that it has withdrawn from the 2020 Formula 1 Australian Grand Prix, following the positive test of a team member for the coronavirus. The team member was tested and self-isolated as soon as they startednto show symptoms and will now be treated by local healthcare authorities. The team has prepared for this eventuality and has ongoing support in place for its employee who will now enter a period of quarantine. The team is cooperating with the relevant local authorities to assist their investigations and analysis. Zak Brown, CEO of McLaren Racing, and Andreas Seidl, Team Principal of McLaren F1, informed Formula 1 and the FIA of decision this evening. The decision has been taken based on a duty of care not only to McLaren F1 employees and partners, but also to the team’s competitors, Formula 1 fans and wider F1 stakeholders.

Cosa succederà?

La McLaren si è resa subito disponibile a cooperare con le autorità locali per effettuare ulteriori indagini e nel frattempo su attendono indicazioni da parte della FIA e della Formula 1 sul da farsi in questo weekend. Difficile dire, a questo punto, se il gran premio potrà disputarsi. Ross Brawn a nome della F1 nei giorni scorsi aveva detto che se un team fosse stato impossibilitato a partecipare la gara non sarebbe stata effettuata. Ma è inutile fare previsioni visto una situazione che cambia di ora in ora.

  •   
  •  
  •  
  •