Piove sul bagnato per la Ferrari

Pubblicato il autore: Simone Pietro SF98 Segui

 

Le qualifiche bagnate del GP di Stiria hanno generato parecchia incertezza.

Sotto l’acquazzone del Red Bull Ring è stato il solito Lewis Hamilton a imporsi, rifilando 1.2 secondi al primo inseguitore Max Verstappen, complice di un errore durante il suo ultimo tentativo, in una fase in cui l’olandese si stava migliorando nettamente.

Terzo un ottimo Sainz su Mclaren, la quale si aggiudica per la seconda volta consecutiva una posto in seconda fila.

Solo quarto Bottas, vincitore del GP della scorsa settimana, ottima invece complessivamente la Renault, quinta con Ocon e nona con Ricciardo.

Norris, sesto, scatterà con tre posizioni di penalità per aver effettuato un sorpasso in regime di bandiera gialla durante le FP1, ma la prestazione del giovane talento inglese conferma la notevole competitività della scuderia di Woking, precedendo, almeno sui tempi, la Red Bull di Albon e l’ottimo Gasly su Alpha Tauri.

E la Ferrari? Il Cavallino deve accontentarsi della decima posizione di Vettel e l’undicesima di Leclerc.

La SF1000 aveva sofferto tantissimo lo scorso fine settimana a causa della bassa velocità di punta generata dall’alto livello di DRAG, e in condizioni di bagnato estremo, dove conta molto la macchina e il telaio, era facile attendersi una Rossa molto più veloce.

Ma il risultato è addirittura peggiorato rispetto a 7 giorni fa, almeno durante le qualifiche, a conferma che i due alfieri del Cavallino Rampante sono obbligati a spremere una monoposto nervosa e difficile da gestire, complicatissima da guidare, la quale garantisce a malapena un posto nel Q3.

Leclerc e Vettel, per la seconda volta consecutiva, si sono ritrovati a lottare contro squadre di centro-bassa classifica, come nel caso odierno di Lelcerc, il quale ha preceduto la Williams di George Russel per soli 8 millesimi!

Al netto di quelli che potrebbero essere gli assetti adottati dalle varie scuderie in vista della gara asciutta di domani, sorge spontaneo un quesito: la SF1000 ha del potenziale? Ha un proprio punto di forza da poter sfruttare e sviluppare per tener testa nelle prossime settimane ai team che ora la precedono sotto il punto di vista della performance pura?

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •