Red Bull, Verstappen: “Il 2021 sarà sostanzialmente una copia del 2020”

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Max Verstappen ai microfoni del sito ufficiale della F1 ha evidenziato che la stagione 2021 sarà molto simile al 2020

“A meno di ritiri continui finirò terzo in graduatoria – ha dichiarato il pilota olandese  al sito ufficiale della F1 – ma non è il massimo sapere che il terzo posto è il miglior risultato al quale posso ambire. Che siano dieci o sessanta i punti che ti separano da chi ti precede cambia poco. Il punto è che sei più lento. Sono nella terra di nessuno e da quando è iniziata la stagione non ho mai pensato di poter essere realmente in lotta per il titolo.
Ad essere onesti, credo che il 90% dei piloti presenti sulla griglia di partenza vincerebbe al volante di quella macchina. Non ho nulla contro Hamilton, è un grande pilota, ma la vettura è veramente dominante. Magari altri piloti non riuscirebbero ad imporre un’egemonia come quella di Hamilton. Non mi sento frustrato, sono più concentrato su quello che dobbiamo fare per cercare di battere Lewis e la Mercedes. Di sicuro iniziare meglio la stagione è un aspetto sul quale dobbiamo lavorare. Non riusciamo mai ad esprimere sin da subito il nostro potenziale. 2021?Forse saremo un po’ più veloci rispetto a questo 2020, ma sarà difficile battere le Mercedes,  il prossimo anno sarà sostanzialmente la stessa stagione del 2020”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Formula 1, ecco il futuro di Sergio Perez