F1, Sergio Perez in Red Bull nel 2021. Ecco gli scenari all’interno della scuderia

Pubblicato il autore: Mattia DElia


La notizia era nell’aria già da alcuni giorni, ma finalmente è arrivata l’ufficialità. La Red Bull ha deciso il pilota che affiancherà Max Verstappen nel campionato Mondiale 2021 di Formula 1: sarà il pilota messicano Sergio Perez. In molti, soprattutto in Messico, speravano nella conferma di Sergio Perez in Formula 1 dopo l’addio con Racing Point e questo è avvenuto anche grazie ai buonissimi risultati ottenuti nelle battute finali della stagione 2020, tra cui la prima vittoria in carriera nel Gran Premio di Sakhir. Ecco di seguito maggiori dettagli.

F1 – Sergio Perez accanto a Max Verstappen

I ben informati hanno parlato di pressioni dai piani alti sulla Red Bull affinché scegliesse Sergio Perez come compagno di squadra di Max Verstappen. Si tratta comunque di una decisione che va in controtendenza con la filosofia portata avanti negli ultimi anni dalla scuderia di Milton Keynes. Il prossimo pilota Red Bull non sarà un giovane prodotto del vivaio, ma sarà un pilota trentenne che non ha bisogno di dimostrare le proprie capacità paragonandosi a Max Verstappen. Per molti non sarà una convivenza pacifica tra i due, visto che il pilota messicano è uno che da filo da torcere sia in pista che fuori e quindi potrebbero volare scintille a tutto vantaggio dello spettacolo in pista. Questa decisione potrebbe essere un messaggio velato a Verstappen, che in molti vedono interessato ad altre scuderie in futuro, come nel dire che il team non deve essere costruito necessariamente sulle sue esigenze. Questo arrivo mette però fine all’avventura in Formula 1 di Alexander Albon, che sarà il terzo pilota Red Bull e test driver.

  •   
  •  
  •  
  •