F1, Sainz: “A fine gara guadagnavo con la McLaren”

Pubblicato il autore: Agata Guglietta Segui


Sainz ha fatto il suo esordio con il Cavallino Rampante domenica 28 marzo al Gran Premio di Bahrain. Lo spagnolo sta prendendo sempre più dimistichezza con la sua SF21, diventando il protagonista della prima gara del Mondiale 2021 di F1. Il doppio sorpasso ai danni di Vettel e Alonso e l’ottimo ritmo tenuto da metà gara in poi hanno dimostrato il potenziale del giovane pilota. Sainz ammette di aver tenuto una condotta prudente a inizio gara, ma solo per paura di commettere errori al suo esordio.

Le parole d Sainz dopo il Gran Premio

A inizio gara ho sofferto un po’ per l’aria sporca e sono stato sorpassato da monoposto più lente, sono stato anche tranquillo perché per me era importante capire la monoposto e non sbagliare, poi mi vedrete più aggressivo allo start. Nel secondo e terzo stint, con aria pulita, credo di essere stato uno dei più veloci in pista. Lo scorso anno era facilissimo sorpassare la Ferrari, me lo ricordo bene, mentre io con la Ferrari a fine gara ero quasi un secondo al giro più veloce di Ricciardo con la McLaren. Significa che questa squadra ha fatto grandi progressi e non vogliamo fermarci, concentrandoci anche sul 2022“. Queste le dichiarazione di Sainz dopo il Gran Premio sul circuito in Bahrain. Per il campione spagnolo Imola sarà un importante banco di prova.

  •   
  •  
  •  
  •