Carlo Ubbiali, l’ultima impennata verso il cielo

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

Carlo Ubbiali
I campioni lasciano ricordi. Il mondo del motociclismo ha un ricordo forte di Carlo Ubbiali, autentica leggenda di questo sport. All’età di 90 anni la vita gli ha posto davanti agli occhi l’ultima bandiera a scacchi. Ora guarderà il motociclismo da lassù.

Il ricordo di Carlo Ubbiali

Nove volte Campione del Mondo, 6 volte nella classe 125 e 3 nella 250. E’stato il pilota italiano tra i più vincenti di sempre. In questo olimpo dei campionissimi sono scritti solo altri due nomi: Valentino Rossi e Giacomo Agostini. La carriera di Carlo Ubbiali, vissuta per la maggior parte in sella alla Mv Augusta, si è arricchita, anche di otto titoli nazionali. Nel mondo del motociclismo, gli anni 50 sono stati caratterizzati dalla sua rivalità con Tarquinio Provini, quasi a voler emulare ciò che succedeva nell’altro mondo sportivo delle due ruote, tra Fausto Coppi e Gino Bartali. La Gazzetta dello Sport, ricorda che l’ultima corsa di Ubbiali era iniziata con il ricovero nell’ospedale di Bergamo, a inizio maggio, per problemi respiratori. Una gara lunga 30 giorni fino ad arrivare alla bandiera a scacchi più brutta che un motociclista possa vedersi sventolare davanti. A Carlo, ora, non rimane che guardare le moto dall’alto.

I suoi riconoscimenti personali

I campioni lasciano sempre dietro loro stessi una striscia di ricordi legati, ad esempio, ad una vittoria oppure ad una sconfitta, magari ingiusta. Spesse volte questi ricordi sono oggetti materiali. L’ ultimo, Carlo Ubbiali, l’ ha ricevuto lo scorso 16 dicembre, nella splendida cornice del Foro Italico di Roma, quando il Coni gli ha conferito il Collare d’Oro, la massima riconoscenza che il comitato olimpico possa conferire ad un atleta. Questo importante cimelio farà compagnia, nella memoria di chi l’ha conosciuto, al premio del 1959, quando ricevette il “Premio dell’atleta” e nel 1961 quando fu eletto “Sportman dell’anno“.

A 90 anni ci ha lasciati Carlo Ubbiali, dopo una vita passata con il gas aperto.

 

  •   
  •  
  •  
  •