Marquez in Qatar: ottimista Honda sull’esito tanto atteso

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


Marquez in Qatar, Honda esprime la sua opinione sull’evento del 28 marzo, data in cui scatterà il Mondiale MotoGP. Attimi di incertezza sull’esito dello sportivo Marc Marquez, 8 volte campione del mondo e leader della Honda Hre. Da poco reduce da un grave infortunio che lo ha visto coinvolto nel luglio scorso in un incidente con Jerez, causando 3 interventi all’omero destro. A rompere il silenzio in casa Honda è Tetsuhiro Hikita, capo del reparto corse Hre.

Tetsuhiro Hikita: ”Si tratta di un problema che riguarda il corpo”

Tetsuhiro Hikita ritiene che il pilota spagnolo possa avere tutte le carte in regola per farcela e dichiara: ”Si tratta di un problema che riguarda il corpo, quindi non posso dire con certezza quando tornerà, ma Marc sta recuperando per rientrare al 100%. Quello che è certo è che avremo una moto forte quando tornerà. Ci stiamo preparando affinché sia tutto pronto. Nell’improbabile caso in cui non sia presente alla prima gara in Qatar, avremo Stefan Bradl a rimpiazzarlo, come lo scorso anno. Attualmente, però, stiamo valutando di ridurre il suo carico di lavoro”.

Marquez in Qatar: un possibile rientro di Andrea Dovizioso?

Una situazione in fase di valutazione quella di Andrea Dovizioso, nelle mani di Tetsuhiro Hikita. Quest’ultimo, sembra avere le idee ben chiare e non intende in nessun modo sostituite lo spagnolo. In base a tale condizione Tetsuhiro Hikita lascia un’importante dichiarazione: ”Non credo sia un’opzione possibile. Girano tante voci, ma un pilota del calibro di Dovizioso non mi sembra interessato a fare poche gare”.

Joan Mir Mayrata esprime le sue certezze sullo spagnolo

E’ Joan Mir Mayrata a raccontare la sua verità riguardo una situazione ancora poco limpida.  Sappiamo che, il 28 marzo saranno 115 i giorni esatti, dall’ultima operazione su Marquez. Joan Mir. afferma: ”Nella mia testa c’è la convinzione che Mare sarà al via alla prima gara. Penso anche che sarà al 100%. Solitamente dubiterei di vedere un pilota subito competitivo dopo un anno di stop ma questo ragionamento non vale per Marquez. Tornerà fortissimo e con la voglia di lottare. Per me sarà una bella occasione per imparare da lui”. Marquez in Qatar, una sfida che a quanto pare, sembra annunciata!

  •   
  •  
  •  
  •