MotoGP, Miller:”Domenica non sono riuscito a guidare come volevo”

Pubblicato il autore: Agata Guglietta Segui


Domenica 28 marzo ha preso il via il Momondiale 2021 di MotoGP. Nel Gran Premio di apertura della stagione 2021 il campione Jack Miller ha raggiunto il nono posto, da quest’anno è ufficialmente il pilota della Ducati. Il risultato non ha soddisfatto a pieno il pilota australiano che ha voglia di riscattarsi. Per la prossima gara si rimane sul tracciato di Losail e Miller potrà dimostrare i suoi miglioramenti con la Ducati.

“Ho la possibilità di stare con i migliori”

L’obiettivo è quello di sempre, stare con i migliori. Non dobbiamo vincere a tutti i costi, ma ho la possibilità di stare con i migliori. Lo scorso weekend non sono stato in grado di guidare come volevo a causa di una vibrazione accusata alla gomma posteriore che mi ha impedito di essere rapido”. Queste le parole del pilota australiano che spiega il perché del risultato ottenuto durante il Gran Premio. Miller continua con le sue intenzioni per la prossima gara:”Dobbiamo continuare a lavorare nelle sessioni a disposizione per questo weekend vogliamo e dobbiamo migliorare. Non sono nervoso, siamo solo all’inizio del campionato, la stagione è lunga”.

Leggi anche:  Valentino Rossi e le rivalità: "Quella con Biaggi la più bella, eravamo due italiani in lotta"

Dichiarazioni sugli avversari

“Le Suzuki si sono nascoste nei test, ma il loro passo in gara è stato notevole. Non so di preciso cosa sia successo a Rossi e a Morbidelli, ma le Yamaha hanno un ottimo passo. Vinales è stato in grado di forzare il ritmo nella seconda parte della gara e ha conquistato una bella vittoria. Le Yamaha sono molto veloci anche in qualifica- al GP del Qatar Quartararo secondo, Vinales terzo e Rossi quarto- e quindi sono riusciti a stare con i primi sin da subito e a spingere. L’obiettivo è stare con loro“. Così conclude Miller, sicuro che l’obiettivo per la prossima gara è raggiungere i migliori e arrivare sul podio!

  •   
  •  
  •  
  •