Nuoto, Europei vasca corta: oro per la Pellegrini nei 200 stile libero

Pubblicato il autore: Silvia Campagna

pellegrini
Nuovo podio per Federica Pellegrini. La campionessa olimpionica vince la medaglia d’oro nei 200 stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta a Netanya, in Israele, aggiudicandosi così il quinto titolo continentale nella specialità. L’azzurra, con un crono di 1’51″89, si posiziona davanti alla russa Veronika Popova (argento con 1’52″46) e all’olandese Femke Heemskerk (bronzo con 1’52″81). Sesto posto per l’altra italiana in gara, la vice campionessa mondiale della 4×200 Chiara Masini Luccetti (1’56″48), mentre erano rimaste fuori Erica Musso e Stefania Pirozzi.
La vittoria della Pellegrini arriva dopo la rinuncia dell’ungherese Katinka Hosszu, la Lady di Ferro e sua avversaria numero uno, rinuncia dovuta all’estrema stanchezza per 11 gare individuali e all’impossibilità di un ulteriore impegno dopo la semifinale e finale dei 50 dorso e la finale dei 200 misti, di cui è campionessa mondiale. «Cosa ne penso delle mille gare di Katinka? Non mi sono mai espressa su di lei e non comincio a farlo adesso – aveva dichiarato ieri Federica -. Io proverò a giocarmi la medaglia anche stavolta, la velocità nei 100 mi dà più sicurezza e rispetto ai miei standard mi sento più veloce. E la mia è un’altra nuotata rispetto a quella di un anno».

Niente medaglia invece per Fabio Scozzoli nella finale dei 100 rana che chiude al quarto posto con 57″14. Sul podio in ordine il tedesco Marco Koch (56″78), il britannico Adam Peaty (56″96) e il lituano Giedrius Titenis (57″02).
Nei 100 stile libero Marco Orsi si qualifica per la finale ma resta fuori il capitano azzurro Filippo Magnini, solo 14° nelle semifinali (48″00).
Per i 100 farfalla, si qualificano per la finale Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro, chiudendo le batterie di semifinale rispettivamente con un 4° e 6° posto.

  •   
  •  
  •  
  •