Matteo Piano: l’esito dell’intervento

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

piano2

Oggi non solo l’intera Modena, o la serie A di volley, ma tutti gli appassionati di pallavolo sono rimasti con il fiato sospeso nell’attesa di conoscere l’esito dell’operazione alla schiena di Matteo Piano, centrale della Dhl Modena e della Nazionale italiana.
In serata l’annuncio che l’intervento alla schiena è andato bene, che Teuzzo si è risvegliato dall’anestesia e non ci sono stati problemi.
Di seguito l’annuncio pubblicato sui social e sui canali ufficiali di Lega e società: “In data odierna il giocatore Matteo Piano è stato sottoposto ad intervento neurochirurgico dall’equipe del dott. Fornari presso l’Humanitas di Milano. L’intervento è perfettamente riuscito, il ragazzo si è risvegliato senza complicanza alcuna. I tempi di recupero sono ipotizzabili nell’ordine dei 60 giorni, naturalmente ora sarà da valutare l’iter clinico nei prossimi giorni per capire le eventuali complicanze e gestioni del caso”.

Leggi anche:  Sir Safety Perugia Volley, Heynen: 'Sono veramente contento. Il 3-0 contro Modena è un risultato eccellente'

Nelle ultime ore sono stati tantissimi gli attestati di vicinanza al centralone dal sorriso contagioso. I suoi profili social sono stati invasi dal sostegno di amici, tifosi e supporter delle altre squadre, perché Piano si è fatto voler bene a 360° e tutti hanno atteso con ansia questa notizia.
Matteo Piano non ha passato una stagione facile. Diversi gli infortuni che lo hanno colpito nel corso di quest’anno, Teo li ha presi tutti di petto e con la voglia di riprendersi al più presto per tornare in campo e dare il suo contributo ai compagni e alla squadra.
L’ultima è stata quest’ernia alla schiena che non gli ha dato tregua, nonostante abbia cercato in tutti i modi di arginarla, anche attraverso delle punture epidurali, finché è stato possibile. La stagione con il club emiliano per quest’anno è finita. Oggi l’operazione a Milano, ma già alla vigilia dell’intervento Matteo si è detto determinato più che mai a mettersi questo problema alle spalle: l’obiettivo è quello di rimettersi in forma in vista delle Olimpiadi di Rio. I tempi di recupero diagnosticati sono due e Teuzzo non ha nessuna intenzione di perdersi quest’appuntamento per la Nazionale italiana di Chicco Blengini. La qualificazione a Rio2016, infatti porta anche la sua firma e il centrale merita di esserci. E allora forza Teo! In bocca al lupo, ti aspettiamo in campo!

  •   
  •  
  •  
  •