Europei donne: la Serbia sul tetto d’Europa. Bronzo per Guidetti

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

europei donneSul gradino più alto del podio degli Europei donne si siede la Serbia, dopo la strepitosa vittoria di Boskovic e Mihajlovic che piegano l’Olanda e conquistano l’oro europeo.

SERBIA-OLANDA 3-1 (25-20, 25-22, 18-25, 25-18). Dopo il trionfo in casa nel 2011 la Serbia si impone nuovamente sul trofeo continentale, il primo che vince fuori casa. A Baku servono 4 set alle slave per avere ragione dell’Olanda. 29 punti messi a segno dalla Boskovic, vero astro di questi europei. Praticamente letale e formidabile la schiacciatrice che non ha dato scampo alla squadra guidata da Morrison. L’olanda scende in campo con Dijkema in regia e Sloetjes opposta, Belien e De Kruijf al centro, Grothues e Buijs schiacciatrici, e Knip libero, formazione titolare al top che proponeva tutte le migliori pallavoliste dei Paesi Bassi. La Serbia da parte sua è scesa in campo con Zivkovic alzatrice e Boskovic opposta, Stevanovic e Veljkovic al centro, Mihajlovic e Malesevic di banda, e Blagojevic libero. Praticamente perfetta la partita della Boskovic e della Mihajlovic che non lasciano respirare le avversarie e le surclassano in attacco e con il muro. Nulla da fare pe run Olanda che ha comunque mostrato un ottimo gioco ma deve accontentarsi dell’argento.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia

AZERBAIGIAN-TURCHIA 1-3 (25-22, 21-25, 14-25, 8-25). Cadono le padrone di casa dell’Azerbaigian sotto i colpi della Turchia di Guidetti guidata in campo da una strepitosa Ozsoy, miglior realizzatrice con 23 punti e si un’ottima Kirdar 22. Eppure il primo set è stato tutto per le padrone di casa che si sono imposte per 25 a 22 facendo ben sperare il pubblico amico. La Turchia sale infatti in cattedra nel secondo set dove si impone per 25 a 21 per poi dilagare nel terzo (25 a 14) e specialmente nel quarto, dove le avversarie non riescono ad andare oltre gli 8 punti. Peccato per l’Azeirbagian che è stata comunque la rivelazione di questi europei femminili di volley. Bronzo quindi per Guidetti che si conferma un coach ad altissimi livelli.

  •   
  •  
  •  
  •