La Revivre scaccia la crisi battendo la Tonno Callipo 3-1

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui


Priva di Sbertoli al palleggio e di Fanuli libero la Revivre approccia la settima di campionato dopo quattro sconfitte consecutive con determinazione e voglia di fare bene nonostante sia costretta ad inseguire una Tonno Callipo messa in campo per la quarta vittoria consecutiva e che grazie soprattutto a Costa, Lecat e Patch si porta subito sul 9-5. La Revivre stringe i denti e colma il gap con Nimir e Piano fino al 20-21 per Tonno Callipo che allunga e chiude il set 25-23. Parziali 5-8; 14-16; 20-21.
Il secondo set vede una Revivre cambiare marcia e con Nimir e Cebulj 58% e 67% in attacco chiude 25-22. Parziali 8-6; 14-16; 21-19.
Il terzo set inizia bene per la Revivre 6-4 che però per una serie di errori si fa raggiungere e sorpassare 7-8. A questo punto Daldello si toglie di dosso ogni timore ed inizia ad innescare i centrali Galassi e Piano che lo ripagano abbondantemente e che insieme a Nimir chiudono 25-22. Parziali 7-8; 16-15; 21-19.
Nel quarto set la Revivre toltosi di dosso ogni timore è certa delle proprie potenzialità con Klinkenberg ,Nimir e Galassi (mvp della gara con un ace, 2 muri e il 70%) 3 punti di fila di Piano (40%) chiude il set 25-22 e la gara per 3 set a 1. Parziali 8-2; 16-13; 20-21.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza vince ancora ma c'e' una notizia non buona

Tabellino
Milano 3 – Vibo Valentia 1 (23-25, 25-22, 25-22, 25-22)

Revocare Milano: Daldello, Schott 5, Averill 3, Abdel-Aziz 24, Cebulj 11, Piano 6, Piccinelli (L), Klinkenberg 9, Tondo, Galassi 10, Preti n.e. All. Giani.
Tonno Callipo Vibo Valentia: Coscione, Antonov 15, Verhees 17, Patch 13, Lecat 7, Costa 8, Marra (L), Massari 4, Izzo, Domagala 5, Presta 1. N.e. Corrado, Torchia (L). All. Tubertini.

Arbitri: Pozzato, Rapisarda.
Spettatori 1688.

  •   
  •  
  •  
  •