Europei Volley U17W | Seconda vittoria per l’Italia. Oggi la sfida decisiva.

Pubblicato il autore: Simone Mocellin Segui

Europei Volley U17W
Foto CEV

Seconda giornata di qualificazione agli Europei Volley U17W a Bassano del Grappa conclusa con un’altra vittoria delle azzurrine guidate da coach Michele Fanni.

La Croazia viene travolta dal ciclone Italia che si abbatte sulle avversarie in campo risolvendo la pratica in poco più di un’ora.
Davanti ai 1200 tifosi veneti, il risultato finale è di 3-0 (25-20, 25-17, 25-19) con l’Italia leggermente in difficoltà nell’avvio di gara, che ha causato lo svantaggio iniziale del primo set ampiamente recuperato nel finale. Nel secondo parziale l’Italia conduce fin dai primi punti accumulando vantaggio fino alla conquista finale del set. Il terzo ed ultimo parziale si è svolto in modo anomalo, con l’Italia che avanti nel punteggio che ha subito una rimonta intorno a metà set per poi iniziare nuovamente a macinare gioco e tornare avanti.

Leggi anche:  Cev Cup pallavolo femminile, domani parte la bolla di Monza: tutti i dettagli

Loveth Omoruyi è la migliore giocatrice della seconda partita delle qualificazioni agli Europei Volley U17W. La schiacciatrice classe 2002, che gioca con il Club Italia in Serie A2, realizza 15 punti – 11 attacchi vincenti (48% di positività), 3 muri e 1 ace.
Ottima prova per Linda Nwakalor, centrale di 186 cm del VolleyRò Casal de Pazzi, che realizza 12 punti – 7 attacchi (70% positività) 3 muri e 2 ace. Da sottolineare i 4 ace dell’opposto Alessia Bolzonetti.

Le parole dei due coach

Michele Fanni (ITA)
Oggi la partita è stata veramente dura se confrontata con quella di ieri, ma sono felice sia del gioco che del risultato. Abbiamo mostrato a tratti davvero un’ottima pallavolo e dobbiamo cercare continuità ed evitare di sprecare le opportunità che ci vengono concesse.”

Igor Luvrinov (CRO)
Congratulazioni alla squadra italiana che ha meritato di vincere. Oggi abbiamo fatto meglio di ieri, ma ciò non è stato sufficiente.”

Leggi anche:  Micol Di Segni: ‘Il combattimento è il mezzo per affrontare e sconfiggere le mie paure’

Polonia e Austria si sono affrontante nel match che ha preceduto la sfida delle azzurrine. Partita a senso unico con le polacche che si sbarazzano delle austriache in tre set, proprio come aveva fatto l’Italia il giorno prima.
Il risultato finale è quindi di 3-0 con i seguenti parziali: 25-17, 25-16, 25-10.

Zuzanna Kuligowska è stata nominata MVP per la seconda partita consecutiva dopo la nomina già ricevuta ieri dopo la partita con la Croazia. Sono evidentemente meno i punti rispetto allo scorso match, 9 contro 23, ma la schiacciatrice è la miglior realizzatrice della sfida con 7 attacchi vincenti e 2 ace. Domani Monza e compagne avranno sicuramente un occhio di riguardo per lei.

Riassumendo

Qualificazioni Europei Volley U17W – 2^ giornata – Pool B

Polonia – Austria 3-0 (25-17, 25-16, 25-10)
Croazia – Italia 0-3 (20-25, 17-25, 19-25)

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, risultati 11.a di ritorno e classifica: si infiamma la lotta salvezza

Classifica
Italia – 6
Polonia – 5
Croazia – 1
Austria – 0

La sfida di questa sera sarà decisiva per il cammino agli Europei Volley U17W, con l’Italia e la Polonia che si giocheranno il primo posto alle ore 18.30 nel palazzetto dello sport di Bassano del Grappa. Ci si attende sicuramente il tutto esaurito per questa prima finale che mette in palio un biglietto per la Bulgaria datato Aprile 2018.

Un biglietto che ha già conquistato la Russia vincendo il suo girone a tre squadre e che è la prima squadra a raggiungere la Bulgaria (nazione ospitante) per le fasi finali della competizione europea.

Ci auguriamo, da tifosi italiani, di potere raggiungere anche noi le bulgare e le russe con una vittoria domani, senza dover fare tanti calcoli per il ripescaggio delle migliori tre seconde.

  •   
  •  
  •  
  •