SuperLega volley, Padova e Milano tornano a vincere

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui

La 5^ giornata di campionato di SuperLega UnipolSai si è conclusa con il big match tra la Diatec Trentino e la Lube Civitanova, vinto da quest’ultima che ha risposto alla Sir Safety Perugia vincente contro Monza nella giornata di Ieri e con questa giornata si è anche concluso il Tour de Force delle squadre che hanno disputato ben 6 gare in soli 19 giorni.
Ma i match di oggi hanno visto delle squadre ottenere vittorie importanti per quanto riguarda la “chiave” Play-off, infatti sia la Kioene Padova che la Revivre Milano si sono rialzate dopo le sconfitte subite nella scorsa giornata e hanno ottenuto entrambe una netta vittoria, la prossima settimana la prima sfiderà Ravenna mentre Milano affronterà in casa Piacenza.

Kioene Padova 3 – Bios’ Indexa Sora 1 ( 23-35; 28-30; 25-23; 21-25)
La Kioene Padova ha sfidato l’ultima della classifca, la Biosì Indexa Sora ed ha ottenuto una vittoria importante per la classifica. La squadra di Baldovin ha giocato una buona pallavolo, sfruttando i numerosi errori della formazione di Sora e la differenza rispetto ai laziali l’ha fatta il muro veneto.
Buonissima prestazione tra le fila di Padova per Luigi Randazzo e Alberto Polo che hanno messo giù gli attacchi nei momenti decisivi dei set. Sora riesce a risollevarsi solamente nel terzo set, quando inizia a sbagliare poco in ricezione e Petkovic non sbaglia un colpo in attacco, ma il set vinto dai ragazzi di Barbiero non serve a nulla perché alla fine è Padova a trionfare nel quarto parziale.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia

Bunge Ravenna 0 – Revivre Milano 3 (21-25; 25-27; 20-25)
Prima della gara entrambe partivano entrambe da 25 punti e la gara era decisiva per la classifica e l’accesso ai playoff. I ragazzi di Giani hanno disputato un’ottima gara, guidati da Klemen Cebulj che con i suoi 17 punti ha messo in difficoltà la difesa e la ricezione della squadra di Fabio Soli. Un pò sottotono invece Nimir Abdel-Aziz che ha messo a segno solamente 13 punti; nel complesso la squadra di Milano ha giocato un’ottima pallavolo, soprattutto nel secondo set quando si è trovata 24 a 18 per Ravenna ed ha recuperato andando a vincere il set.

  •   
  •  
  •  
  •