Superlega volley, si apre l’anno solare

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Dopo essersi concluso con un crescendo di partite(due turni in pochi giorni nel periodo tra Natale e Capodanno), l’anno solare della Superlega volley riprende con un calendario, se possibile, ben più fitto di prima. Oggi, giovedì 4 gennaio, si giocherà infatti la seconda giornata del girone di ritorno, mentre domenica sarà la volta già del terzo turno. Il calendario molto, troppo, compresso, impone a tutte le squadre massima attenzione per non perdere punti preziosi per i propri obiettivi stagionali. La principale sfida della seconda giornata di Superlega volley sarà sicuramente quella tra la Calzedonia Verona e la Sir Safety Perugia, prima contro quarta forza del torneo. Sarà una sfida, come di consueto, calda e movimentata con le due tifoserie che non faranno mancare il proprio sostegno ai beniamini. Partita speciale per gli ex Birarelli e Anzani che in estate si sono scambiati andando rispettivamente a Verona e a Perugia. Parla proprio Anzani(parole riportate sul sito della Sir Safety Perugia) in vista della sfida che lo vedrà impegnato contro i suoi ex compagni: Dovremo cercare di metterli sotto con i nostri fondamentali migliori che sono battuta e continuità in attacco. Sarà dura, come lo è stato a Padova la scorsa giornata”. A sfruttare qualche eventuale passo falso dei perugini c’è Civitanova, al secondo posto a sole due lunghezze dalla Sir, che affronta la Bunge Ravenna che, contro Piacenza si è ripresa da una leggera fase di flessione. Sarà una partita tra attaccanti che amano tirare forte come Sokolov, Juantorena e Buchegger(sul podio al terzo posto tra i migliori schiacciatori del campionato). Sarà una partita interessante per vedere le condizioni di forma di alcuni dei pilastri della Lube che ultimamente hanno avuto qualche problema fisico. Subito dietro c’è Modena che è tornata alla vittoria contro Castellana Grotte, ma che ora vuole dare una nuova gioia al pubblico amico contro Sora. Ervin Ngapeth ha giocato tutta la partita scorsa e sembra nuovamente integrato nel gruppo senza squilibri. Ma Stoycev, in sede di presentazione, pensa piuttosto all’avversario mettendo in guardia dai rischi che può comportare la partita con i laziali: “Li abbiamo già incontrati nel girone di andata e ci hanno messo in difficoltà forzando tanto al servizio, arriveranno a Modena con la mente libera, metteranno in campo tutto quello che hanno e con lo spirito di chi ha poco da perdere, noi dovremo iniziare il match al meglio”. Più staccata, ma in piena risalita, è invece la Diatec Trentino di Angelo Lorenzetti che, a due punti da Verona, confida in un passo falso della Blu Volley per scavalcarla al quarto posto. La vittoria in rimonta contro Milano ha dimostrato che Trento ha un carattere indomito e difficilmente molla. Dopo le difficoltà iniziale si sta costituendo un bel gruppo che potrà facilmente arrivare lontano. Ma la sfida contro Padova, dell’ex Nelli, è tutt’altro che scontata visto che i patavini anche contro Perugia si sono dimostrato battaglieri e molto organizzati. Il derby tutto lombardo tra Revivre Milano e Gi Group Monza sarà molto interessante per vedere i progressi di Monza che ha vinto le ultime 3 gare in casa. Piano e compagni hanno però bisogno di punti per mantenere l’ottavo posto. Per mantenerlo dall’attacco di Piacenza che lo insidia a due punti di distanza e che tenta di risalire la classifica. Ma la LPR deve fare i conti con un rendimento fin troppo altalenante e una Vibo Valentia che non ha nessuna intenzione di perdere un’altra gara. Chiude infine il turno la sfida tra Latina e Castellana Grotte. I pontini devono riscattare l’ultima sconfitta del girone di andata(anche perché non hanno giocato il 30 dicembre contro Verona) e i tifosi vogliono una scossa dalla loro squadra.
Superlega volley, il programma e la diretta tv della giornata

Giovedì 4 gennaio ore 20:30

Sir Safety Perugia-Calzedonia Verona
Bunge Ravenna-Lube Civitanova(diretta Rai Sport ore 20:30)
Diatec Trentino-Kioene Padova
Azimut Modena-Biosì Sora
Gi Group Monza-Revivre Milano
Tonno Callipo Vibo Valentia-LPR Piacenza
Taiwan Excellence Latina-Castellana Grotte

  •   
  •  
  •  
  •