Volley Serie A1 maschile: Revivre Milano – Kioene Padova 3-1

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Nel penultimo impegno casalingo la Revivre Milano forte dei tre successi consecutivi ottenuti negli ultimi tre scontri, cala il poker contro il Kioene Padova per continuare il cammino post season che vale il tricolore.

Primo Set : parte bene la Revivre che con Cebulj e Klinkenberg si porta sul 4-1 per poi allungare con Tondo 7-3 cui segue il muro di Piano per il 9-4 e tempo Padova. Alla ripresa l’ace di Sbertoli fa 12-6, poi Kilkenberg fa 14-7 ed il muro di Cebulj porta al 15-7 preludio verso la volata finale 25-18.
Secondo Set : parte bene Padova che con Volpato e Polo al servizio costringe Giani sul 4-7 a chiedere tempo. Al rientro i ragazzi di Baldovin annullano gli attacchi di Cebulj e Piano e si portano sul 4-9 cui segue il secondo time-out di Giani. Padova, però, non si lascia distrarre e allunga 7-15. Giani gioca Galassi per Averill e Perez per Sbertoli ma lo svantaggio continua 12-19 sino al doppio ace di Cebulj 15-20. Altri due ace di Cebulj fanno 17-20 e Piano al servizio fa 20-22. Sbertoli entra per Perez e trova l’ace del 23-23 che porta al sorpasso del 25-24. Klinkenberg chiude con un ace 26-24.
Terzo Set : parte ancora bene Padova  che si porta prima sul 4-9 e tempo Giani e poi sul 7-13 e secondo time-out per Milano. Giani che ha dato fiducia a Galassi fa entrare Perez per Sbertolie poi Schott per Tondo per tentare di reagire. Cebulj al servizio avvicina la Revivre 14-18 e tempo Padova. Lo sloveno, però, è incontenibile e fa 18-18. Milano con Klinkenberg e Cebulj si porta sul 24-23 ma Premovic trova l’ace del sorpasso 24-25  cui segue l’errore di Klinkenberg per il 24-26.
Quarto Set : parte alla grande Milano che con Klinkenberg fa 3-0 per poi farsi rimontare e giocare punto a punto fino a 8-8 quando l’ace di klinkenberg  ed il muro di Piano fanno 13-10 e time-out Baldovin. Al rientro Piano e Cebulj in gran spolvero fanno 15-10 cui risponde Premovic che pareggia 16-16 per poi portare la propria squadra sul 16-18. Giani fa entrare Sbertoli per Perez  e con l’ace di Schott si porta sul 18-18. Da qui si gioca punto a punto sino al doppio vantaggio del 28-26 grazie al muro di Sbertoli che chiude il set e la partita.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Novara si gode i successi in Champions: la rivale più accreditata di Conegliano ?

Tabellino Revivre Milano – Kioene Padova 3-1 ( 25-16, 26-24, 24-26, 28-26 )
Revivre Milano: Abdel Aziz n.e, Piccinelli (L), Klinkenberg 15, Sbertoli 4, Tondo 6, Schott 2, Perez , Piano 9, Galassi 5, Averill 2, Fanuli (L), Preti n.e, Cebulj 29. All. Giani.
Kioene Padova: Polo 10, Bassanello (L), Nelli 5, Peslac n.e, Gozzo n.e, Balasso (L), Cirovic 12, Sperandio n.e, Volpato 6, Premovic 13, Travica 2, Koprivoca, Randazzo 15. All. Baldovin.

Arbitri: Pozzato-Zavater
MVP; Cebulj.

  •   
  •  
  •  
  •