Volley SuperLega: Perugia domina Latina con un netto 3-0

Pubblicato il autore: manuela71 Segui

Si è giocata al Palaevangelisti di Perugia la 11° giornata di ritorno della Superlega UnipolSai pallavolo maschile serie A1. In campo a giocarsi la sfida la Sir Safety Perugia e Excellence Taiwan Latina, gli arbitri della partita erano Tanasi e Luciani. Bernardi, l’allenatore di Perugia schiera: De Cecco, Berger, Zaytsev, Ricci, Atanasijevic, Podrascanin libero Colaci.Dipinto, l’allenatore di Latina mette in campo: Sottile, Maruotti, Starovic, Rossi, Savani, Le Goff libero Shoij.

Nel primo set Latina inizia ad attaccare e grazie agli errori di Atanasijevic arriva al punteggiosul di 3-7. Bernardi chiama time out e Perugia si avvicina 7-8. La squadra ospite sorpassa una Perugia poco costante, sul break 13-16 con un muro di Savani. I romani continuano ad attaccare sfruttando gli errori della squadra di casa. Il set si chiude 16-25 con un servizio out di Atanasijevic.

Leggi anche:  Pallavolo femminile, con il Calendario Perazza le pantere di Conegliano aiutano l'Istituto Oncologico Veneto

Nel secondo set le due squadre partono in equilibrio fino al 4-4 con attacco di Rossi. Perugia vuole mantenere la prima posizione e sorpassa 6-4 con un attacco di Zaytsev. Gli umbri incontenibili continuano ad attaccare e a mantenere le distanze, raggiungono il punteggio di 17-9 con un attacco di Zaytsev. Dipinto si gioca la carta Ishikawa che porta la squadra sul 23-16. Il set si chiude 25-16 con un muro di Zaytsev.

Nel terzo parziale l’inerzia del gioco non cambia e Perugia si porta avanti 7-3 con un muro di De Cecco. Latina prova ad avvicinarsi al punteggio, ma Perugia non molla e si porta sul 16-9 con un muro di Ricci. Rientra in campo Ishikawa di Latina e Della lunga per Perugia. Latina accorcia le distanze con il punteggio di 18-15, ma gli umbri non mollano e portano a casa il set 25-21.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, infortunio Partenio: le parole della giocatrice

Nel quarto set le due squadre sono in parità fino al 4-4 con attacco di Le Goff, ma Perugia incontenibile vola via sul 13-7 con un attacco di Anzani. Sul 15-8 l’allenatore di Perugia chiede il time out e rimette in campo Della lunga per Anzani. Dipinto sul punteggio di 18-9 prova la carta Gitto per Le Goff, ma ormai è tardi. Berger segna il set ball 24-10, mentre Zaytsev chiude il match 25-10.

  •   
  •  
  •  
  •