Superlega volley, Juantorena vince il Trofeo Gazzetta 2018

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Osmany Juantorena conquista il Trofeo Gazzetta 2018 per il secondo anno consecutivo.
Il premio, ideato dal noto giornalista Carlo Gobbi, viene assegnato ogni anno dal 1973 dal quotidiano sportivo “rosa” al miglior giocatore della Regular Season. Nella speciale classifica, determinata dalla somma dei voti assegnati dagli inviati della Gazzetta dello Sport ad ogni partita della stagione regolare (in ogni gara vengono votati i sei migliori protagonisti scelti tra le due squadre, assegnandogli punti che vanno in ordine decrescente dal 6 al 1), lo schiacciatore della Cucine Lube Civitanova ha collezionato ben 101 punti in 26 partite, staccando definitivamente al secondo posto l’opposto della Sir Safety Conad Perugia Atanasijevic (100 punti).

Le parole di Juantorena

“Sono contento di aver vinto il Trofeo Gazzetta anche nel 2018, vuole dire che ho espresso un livello di gioco alto con continuità, in un Campionato con tanti giocatori fortissimi ― afferma con entusiasmo il giocatore ―. Sono felice inoltre di averlo conquistato per due anni di fila e voglio ringraziare tutti, in particolare la mia squadra che mi ha aiutato e mi ha permesso di raggiungere questo traguardo ancora una volta: condivido questo premio con tutto il team e lo staff. E’ sempre un piacere giocare in una SuperLega così complicata e ricca di campioni”.

Lo schiacciatore italo-cubano, per la seconda volta vincitore del Trofeo Gazzetta, regala la quinta vittoria nella speciale classifica nella storia per un giocatore della Cucine Lube Civitanova, dopo Wout Wijsmans (2003), Ivan Miljkovic (2006), Ivan Zaytsev (2013) e appunto Osmany Juantorena stesso (2017).

Leggi anche:  Sir Safety Perugia Volley, al Palabarton contro Piacenza per la seconda di ritorno

La classifica, Juantorena beffa Atanasijevic

101: Juantorena,
100: Atanasijevic,
90: Buchegger,
84: Abdel-Aziz,
81: Bruno,
79: De Cecco, Petkovic,
77: E.Ngapeth, Randazzo,
75: Zaytsev,
74: Fei,
73: Sokolov,
67: Nelli,
66: Clevenot, Stern,
65: Russell,
59: Urnaut,
58: Kovacevic, Jaeschke,
54: Lanza, Hoag, Starovic, Cebulj,
52: Dzavoronok,
51: Christenson,
50: Giannelli, Baranowicz,
49: Orduna,
47: Poglajen,
46: Sander,
43: Spirito,
42: Manavi,
40: Grebennikov, Antonov,
39: Podrascanin,
38: Piano, Marechal,
37: Holt, Nielsen, Vettori,
36: Klinkenberg,
35: Savani,
32: Travica, Polo,
31: Maruotti, Eder,
30: Pajenk,
29: Sottile, Tzioumakis, Colaci,
28: Sabbi,
27: Diamantini,
26: Kovar,
25: Botto, Plotnyskyi, Cirovic, K.Shoji,
24: Stankovic, Yosifov,Finger,
23: Parodi, Maar, Schott, Mazzone, Lecat,
22: Pesaresi, Moreira, Ishikawa, Beretta,
20: Candellaro,
19: Coscione, Alletti,
18: Cester, Patch, Averill, Marshall, Costa,
17: Galassi,
16: Anzani, Teppan, Hirsch, Sbertoli,
15: Van Garderen, Argenta, Cavaccini,
14: Rosso, Zingel, E.Shoji, Volpato, Goi,
13: Ricci, Mengozzi, Ferreira Costa, Verhees,
11: Rossini, Perez,
10: Georgiev, Massari, Rizzo,
9: Daldello, Deivid Ferreira, Walsh, Vitelli, Berger,
8: Raffaelli, Caneschi, Birarelli,
7: Barone, Canuto, Kozamernik,
6: Giuliani, Buti, Rossi, Bossi, Marretta, Gitto, Le Goff, Hebda, S.Ngapeth,
5: De Togni, Paris, Tondo, Domagala, Langlois,
4: Kody, Mattei, Fanuli, Marra, Rossatti, Premovic, Presta,
3: Seganov, Felix Sergio,
2: Balaso, Piccinelli, Manià, Andric, Siirila, Zhukouski,
1: Garnica, Hersko, Cazzaniga, Marrazzo, Chiappa, Marchini, Corteggiani, Milan

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, Conegliano si prepara alla bolla

Albo d’Oro, secondo trionfo per Juantorena

1973 Barbieri; 1974, 1975 e 1976 Karov; 1977 Lanfranco; 1978 Koudelka; 1979 Lanfranco; 1980 Nekola; 1981 Bertoli; 1982 Kim Ho Chul; 1983 Dall’Olio; 1984 Hovland; 1985 Vullo; 1986 De Rocco; 1987 Anastasi; 1988 Conte; 1989 Quiroga; 1990 e 1991 Conte; 1992 Giani; 1993 Cherednik; 1994 Stork; 1995 e 1996 Fomin; 1997 Van der Meulen; 1998 Pascual; 1999 Sartoretti; 2000 Iakovlev; 2001 Sartoretti; 2002 Zlatanov; 2003 Wijsmans; 2004 Simeonov; 2005 Swiderski; 2006 Miljkovic; 2007 Anderson Rodrigues; 2008 Zlatanov; 2009 Rivaldo; 2010 Dennis; 2011 Wijsmans; 2012 Fei; 2013 Zaytsev; 2014 Atanasijevic; 2015 Atanasijevic; 2016 Hernandez; 2017 Juantorena; 2018 Juantorena.

  •   
  •  
  •  
  •