Superlega volley, Perugia-Ravenna: le probabili formazioni e come seguirla

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Ultima di Superlega domani per la Sir Safety Conad Perugia che affronta, con inizio alle ore 18:00, la Bunge Ravenna. Con in tasca già da due giornate il primo posto in classifica, i Block Devils fanno le prove generali in vista dei playoff scudetto al via, con gara 1 dei quarti di finale (da lunedì mattina parte la prevendita con la prelazione per gli abbonati), domenica 11 marzo proprio al PalaEvangelisti.

Perugia-Ravenna, parla Della Lunga

“La partita di domani con Ravenna dal punto di vista della classifica non ha grande valore per noi perché siamo stati molto bravi a prenderci il primo posto con due giornate di anticipo. Assume però valore intanto perché è una partita ufficiale e perché è un banco di prova prima dell’inizio dei playoff alla vigilia di una settimana dove non avremo turni infrasettimanali e quindi, se da una parte potremo allenarci con continuità, dall’altra essendo abituati a giocare ogni tre giorni potremmo perdere ritmo di gara. Infine è possibile che sia proprio Ravenna la nostra prima avversaria nei playoff quindi, nel caso, sarebbe importante far sentire già da domani la nostra pressione ad una squadra che ha dimostrato di avere buone qualità, che ha giocatori di buona qualità, che esprime un gioco di buona qualità e che nella post season non avrà nulla da perdere. Domani i favori del pronostico li abbiamo noi, poi sappiamo bene che si parte dallo zero a zero e che dovremo confermarli in campo. Soprattutto noi dobbiamo essere bravi ad andare avanti nel nostro percorso perché tra poco più di una settimana inizia la parte finale della stagione con i playoff di campionato e di Champions”. Così Dore Della Lunga, uno dei due ex della partita al pari di Fabio Ricci, nella vigilia del match. Ne ha viste tante in carriera lo schiacciatore bianconero e sa bene che affrontare con il piglio giusto la partita di domani con Ravenna è il miglior viatico in previsione della post season. Post season che tra l’altro potrebbe riservare come avversario dei quarti di finale proprio la Bunge, attualmente ottava ed in lotta con Piacenza e Milano per le posizioni dalla sesta appunto all’ottava. Diverse le combinazioni possibili, ma, a prescindere da quelli che saranno i risultati dagli altri campi, in caso di vittoria piena dei Block Devils domani sarà Perugia-Ravenna l’accoppiamento dei quarti di finale.

Leggi anche:  Volley Champions Maschile: diretta streaming Trentino vs Lokomotiv Novosibirsk 1/12/2020

Perugia-Ravenna, le scelte di Bernardi e Soli

Per Lorenzo Bernardi ed il suo staff al momento è importante soprattutto dare continuità di prestazioni e risultati dopo la brillante vittoria di mercoledì in Champions a Civitanova. La squadra si è allenata bella carica in questi due giorni al PalaEvangelisti ed è pronta a chiudere al meglio una eccezionale stagione regolare. Possibile qualche cambio in sestetto domani per il tecnico bianconero che potrebbe dare spazio ai vari Ricci, Berger e Shaw durante il match. Al netto di possibili cambiamenti dell’ultimo minuto, al via comunque dovremmo vedere De Cecco ed Atanasijevic, Podrascanin ed Anzani, Russell e Zaytsev e Colaci libero. Ravenna arriva a Perugia con la serenità di aver già conseguito l’importante obiettivo dei playoff scudetto. La formazione di coach Soli ha meritato sul campo a suon di belle prestazioni la post season ed ora può giocarsela a braccio sciolto e mettere in vetrina tutte le sue qualità nei singoli e soprattutto di squadra. La Bunge infatti è compagine quadrata, ordinata in fase break, con un gioco molto veloce ed imprevedibile. In regia ci sarà Orduna, opposto l’austriaco Buchegger, al centro vedremo i giovani Vitelli e Diamantini, in banda l’esperienza dell’argentino Poglajen e del francese Marechal mentre in seconda linea ci sarà Goi.

Leggi anche:  Volley, Lube Civitanova-Top Volley Cisterna: presentazione

Perugia-Ravenna, i precedenti

Tredici i precedenti tra le due formazioni. Undici le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, due i successi della Bunge Ravenna. Due gli ex in campo. Sono Dore Della Lunga, a Ravenna nella stagione 2015-2016, e Fabio Ricci, protagonista in maglia Bunge nel 2011-2012 e dal 2013 al 2017.

Perugia-Ravenna, come seguirla

DIRETTA RADIOFONICA SULLE FREQUENZE DI UMBRIA RADIO
La voce di Francesco Biancalana direttamente dalla tribuna stampa del PalaEvangelisti racconterà live domani alle ore 18:00 Perugia-Ravenna sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

PROGRAMMAZIONE SU TEF CHANNEL
Tef Channel (canale 12 della piattaforma digitale), televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, sarà al PalaEvangelisti domani sera con le proprie telecamere per il consueto post partita in onda dalle ore 22:00 circa all’interno del programma “Umbria Sport”. La replica del match andrà in onda lunedì alle ore 23:15 circa sul canale 12. Martedì invece, con inizio alle 21:30 sul canale 12 e sul canale 831 di Sky, c’è “Sottorete”, il programma di approfondimento condotto da Marco Cruciani.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, Dragan Travica: 'Modena viene da una sconfitta e sicuramente avrà grande voglia di rivalsa'

DIRETTA WEB SU SPORTUBE
Il match di domani tra Perugia e Ravenna sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel con il commento di Roberto Tosti.

Perugia-Ravenna, le probabili formazioni

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Anzani, Zaytsev-Russell, Colaci libero. Allenatore: Bernardi.

BUNGE RAVENNA: Orduna-Buchegger, Vitelli-Diamantini, Poglajen-Marechal, Goi libero. Allenatore: Soli.

Arbitri: Marco Braico – Luca Sobrero

  •   
  •  
  •  
  •