Volley Serie A femminile: Haak, Egonu e Fabris protagoniste nei playoff

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

In attesa della quarta semifinalista , stasera in programma al Palayamamay Busto Arsizio-Monza, si prevede una gara 3 altamente spettacolare, chi vince raggiungerà Scandicci, Conegliano Novara, le tre squadre già qualificate si godono le prestazioni  di Haak, Fabris, Egonu che hanno incantato i propri tifosi .
Samanta Fabris, non può essere un caso che dopo aver recuperato completamente dall’infortunio Conegliano abbia ripreso a vincere e convincere. Le prestazioni positive della squadra non possono prescindere da lei, nel quarto contro Modena la croata in gara 1 ha firmato il tabellino con 15 punti e percentuale in attacco del 57% mentre in gara 2 da registrare 20 punti e 44% in attacco .
Paola Egonu sta confermando in questi play off scudetto quanto di straordinario stia facendo in campionato, nella sfida dei quarti contro Firenze solita prestazione superlativa, in gara 1 27 punti con 46 attacchi e 50% di percentuale in attacco, in gara 2 addirittura 34 punti con percentuale in attacco del 49%.
Si coccola il proprio gioiello anche Scandicci,
Isabelle Haak
 sta davvero impressionando tutti considerando anche la giovanissima età , 18 anni per lei. La svedese ha confermato l’ottima vena realizzativa anche nei quarti play off scudetto contro Pesaro, 19 punti e 41% in attacco in gara 1,  25 punti e 40% in attacco in gara 2 .
Una cosa è certa, a decidere chi vincerà quest’anno lo scudetto contribuirà anche il talento di queste campionesse .

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, Novara e Conegliano vincono e ora si sfideranno in semifinale
  •   
  •  
  •  
  •