Italia-Brasile 3-2. Davide Mazzanti: “ci sono tante note positive dalle quali ripartire”

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui
NANJING, CHINA - AUGUST 06: #5 Ofelia Malinov, #6 Moncia De Gennaro, #7 Raphaela Folie, #9 Caterina Bosetti and team mates of Italy celebrate a point during the final match between Brazil and Italy during 2017 Nanjing FIVB World Grand Prix Finals on August 6, 2017 in Nanjing, China. (Photo by Zhong Zhi/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Obiettivo raggiunto con 8 vittorie consecutive nella Volley Nations League per Davide Mazzanti che guida l’Italia al 3 a 2 contro il Brasile con i parziali di 22-25, 25-20, 17-25, 25-19, 15-12.

Match combattutissimo contro una grandissima squadra al PalaSele sotto gli occhi di ben 6000 spettatori che hanno potuto vedere la nazionale di volley italiana lottare fino all’ultimo colpo e fino al soffertissimo tie-break chiuso a favore delle azzurre per 15 a 12.

Davide Mazzanti commenta così il trionfo delle azzurre:

“Siamo molto felici di aver chiuso in questa maniera la Volleyball Nations League, abbiamo confermato che i progressi nel corso del torneo ci sono stati eccome. Dopo un avvio difficile questa striscia di otto vittorie consecutive conferma quanto la squadra sia stata capace di crescere. Partita dopo partita si è vista sempre di più quella identità di gioco che ho chiesto alle mie ragazze. Stasera non era facile scendere in campo dopo la delusione della mancata qualificazione alla Final Six, ma soprattutto grazie a questo straordinario pubblico siamo riusciti a disputare una bellissima partita. Sono i sicuri che i nostri tifosi si siano divertiti, insieme al Brasile abbiamo dato vita ad un bellissimo spettacolo”.

Il tecnico continua parlando delle pallavoliste assenti Pietrini e Lubian:

“In merito all’assenza di Elena Pietrini e Marina Lubian voglio chiarire che il fatto di posticipare le Finali Nazionali Under 18 era stata una mia decisione per permettere alle ragazze di poter completare un percorso al quale tenevano moltissimo. È chiaro che se fossimo stati ancora in corsa per la Final Six non mi sarei mai privato delle due giocatrici. Ora avremo un periodo di stacco e poi inizieremo a Luglio la lunga marcia d’avvicinamento al Mondiale, ci sono tante note positive dalle quali ripartire”.

Italia-Brasile 3-2. Ofelia Malinov: “è stata una serata bellissima”

Raggiante anche Ofelia Malinov, palleggiatrice titolare della nazionale:

“Sono davvero felice, è stata una serata bellissima, davanti a un meraviglioso pubblico siamo riusciti a battere il Brasile. Nonostante la delusione per non essere riuscite a qualificarci alle Finali, siamo scese in campo con tanta determinazione, anche perché con tutta questa gente era difficile fare il contrario. Da questa VNL usciamo con la consapevolezza della nostra forza, ma anche sapendo che si sono ampi margini di miglioramento. Dovremo usare il periodo che ci separa dal Mondiale per crescere sempre di più e trovare la nostra vera identità di gioco”.

 

  •   
  •  
  •  
  •