Volley Mercato: colpo per Ravenna, arriva un nuovo libero

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Un nuovo libero in casa Olimpia che regala al volley mercato un altro trasferimento d’eccezione, tanto da permettere di poter partecipare il campionato prossimo da protagonista al Ravenna che sogna in grande.

Approda a Ravenna Giulia Rocchi, la scorsa stagione in forza a Orvieto, la pallavolista è considerata il miglior libero della A2, ottimo acquisto per una società che sogna il salto di categoria ed è supportata da tifosi che la amano fortemente.

Ecco le prime parole del nuovo libero:

“Sono davvero felicissima. La proposta che mi è arrivata da Ravenna era irrinunciabile. Dopo un anno di A2 volevo assolutamente riconfermarmi nella categoria e ho trovato nell’Olimpia Teodora una buona opportunità per poterlo fare. In Romagna ho molte amiche, non ci ho mai vissuto prima d’ora, ma so che si sta benissimo e che si mangia molto bene. Essendo molto vicina alla Marche che è la mia terra d’origine credo che vivere in Romagna non sia molto differente da come sono abituata e per questo sono convinta che mi sentirò sin da subito come a casa”.

Continua il nuovo libero ravvenate:

“So che i tifosi ravennati sono molto preparati ed esigenti per questo spero di soddisfare le loro aspettative. A me le sfide piacciono e sono ansiosa di mettermi in discussione in questo progetto. Non vedo l’ora di togliermi delle grandi soddisfazioni con questa società e con questa squadra. L’obiettivo è ben chiaro: arrivare ai playoff. È un’emozione allucinante che ho già provato a Orvieto lo scorso anno da neopromossa. Per questo sarà fondamentale far gruppo sin dall’inizio perché un ambiente coeso e sereno aiuta a crescere e a raggiungere gli obiettivi ”.

Volley Mercato: le parole del coach ravennate Nello Caliendo

“Giulia Rocchi è un ottimo acquisto. E’ una giocatrice molto motivata che lo scorso anno ha dimostrato soprattutto nei play off di stare in campo con molta grinta e determinazione. Ha fatto vedere che nei momenti importanti lei c’è, con tutto il suo entusiasmo e il suo talento. Questo ci ha colpito molto. Oltretutto già la conoscevo personalmente per averla incontrata più volte come avversaria e devo dire che mi ha sempre battuto. Ora spero che, stando dallo stesso lato del campo, potremo finalmente vincere insieme!”.

Interviste riportate dal sito www.legavolleyfemminile.it

  •   
  •  
  •  
  •