Mondiale Volley 2018: le 22 convocate di Davide Mazzanti

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui
NANJING, CHINA - AUGUST 06: #5 Ofelia Malinov, #6 Moncia De Gennaro, #7 Raphaela Folie, #9 Caterina Bosetti and team mates of Italy celebrate a point during the final match between Brazil and Italy during 2017 Nanjing FIVB World Grand Prix Finals on August 6, 2017 in Nanjing, China. (Photo by Zhong Zhi/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Sono ben 22 le convocate di Davide Mazzanti per la preparazione al mondiale volley 2018 che si svolgere nell’Arcipelago Giapponese dal 29 settembre al 21 ottobre. Di queste 22 atlete alla fase finale del Mondiale ne giungeranno solo 14, che dovranno essere scelte per bene proprio in questo periodo che intercorrerà nel tanto atteso evento.
Ottimi segnali sono arrivati da molte pallavoliste che hanno preso parte al torneo in Olanda contro l’Olanda, la Russia e la Turchia. L’Italia ha raggiunto il terzo posto dimostrando di poter vincere contro chiunque nel sestetto titolare ma avendo non poche difficoltà con le riserve. Paola Egonu e Ofelia Malinov hanno infatti impressionato positivamente, mentre Alessia Orro è apparsa ancora acerba e probabilmente non in sintonia con le compagne di squadra, tanto da rischiare il posto a favore di Carlotta Cambi.

Mondiale Volley 2018: le alzatrici convocate

Il ruolo chiave delle convocazioni mondiali sarà rappresentato dalle alzatrici, che saranno 2 e dovranno essere scelte nel migliore dei modi. Il coach azzurro Davide Mazzanti in questo raduno ne ha portate ben 4, ovvero Carlotta Cambi, Ofelia Malinov, Rachele Morello, Alessia Orro. Con la Malinov sicura del posto il nodo è rappresentato sulla sua vice, dove crescono le quotazioni della Cambi mentre cadano quelle delle Orro, anche se la Morello potrebbe essere la sorpresa.

Le centrali convocate sono invece la capitana Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr, Marina Lubian, e Laura Melandri, mentre le schiacciatrici Caterina Bosetti, Lucia Bosetti, Anastasia Guerra, Camilla Mingardi, Sylvia Nwakalor, Elena Pietrini, e Miriam Sylla, con un occhio particolare rivolto verso la Mingardi, che tutti vorrebbero in coppia con l’opposto Paola Egonu, punta di diamante di questa nazionale.

Gli opposti sono infatti Paola Egonu, Serena Ortolani, e Anna Nicoletti, e infine i liberi Chiara De Bortoli, Monica De Gennaro, e Beatrice Parrocchiale.

Fiducioso verso il suo team Davide Mazzanti, che spiega le ragioni di queste convocazioni:

“Il primo elenco per il Mondiale rispecchia il percorso di lavoro portato avanti nel corso della stagione. Il gruppo di base è ovviamente quello che da inizio luglio si sta allenando a Roma, in più sono stati aggiunti diversi elementi della nazionale Under 2020. Mi sono confrontato spesso con Massimo Bellano e ho deciso di inserire le ragazze che hanno fatto meglio, premiandole per il lavoro svolto. Per lo stesso motivo c’è nella lista il nome di Caterina Bosetti, sta facendo un grandissimo sforzo per recuperare nel miglior modo possibile: ho davvero apprezzato l’impegno e la dedizione che sta mettendo nel suo percorso di riabilitazione. A partire dal prossimo collegiale in convocazione ci saranno diciassette atlete e da questo gruppo sceglierò le quattordici che parteciperanno alla rassegna iridata. In vista del Mondiale, oltre agli allenamenti, saranno importanti le risposte sul campo che le ragazze mi daranno alla Gloria Cup in Turchia e al torneo di Montreux”.

Intervista riportata dal sito tuttosport.it

Le ragazze sono attese il 18 agosto a Roma al Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti di Roma. L’elenco delle atlete non prevede Alessia Orro e Laura Melandri che si alleneranno a Darfo Boario Terme con la giovanile sino al 25 agosto.

Mondiali Volley 2018: il programma delle azzurre

Le pallavoliste saranno a Roma fino al 22 agosto, dopo di che prenderà luogo il collegiale al Giulio Onesti e ci sarà il trasferiranno in Turchia per la Gloria Cup con Turchia, Russia e Azerbaijan.

Dal 4 al 9 settembre Paola Egonu e compagne prenderanno parte al torneo di Montreux e infine chiuderanno il periodo di preparazione per il Mondiale in Val Camonica (dal 13 al 18 settembre), disputando alcune amichevoli con l’Olanda.

  •   
  •  
  •  
  •