Mondiale volley maschile 2018, L’Italia vince contro la Slovenia e chiude a punteggio pieno la prima fase

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Netto il percorso  di vittorie e punti che ha accompagnato la Nazionale del CT Chicco Blengini in questa prima fase del campionato mondiale di volley maschile che stiamo avendo l’onore di ospitare in casa.
E’ arrivata una vittoria,  la quinta  da 3 punti,   nella partita del Mandela Forum contro la Slovenia per 3-1 ( 23-25, 25-19, 25-13, 25-18), partenza in salita degli azzurri che forse avevano approcciato il match in maniera troppo morbida,  poi una grande reazione e non c’e’ stata più storia.
Chiude quindi prima la nostra Nazionale il Pool A a punteggio pieno e insieme a Belgio, Slovenia e Argentina, le altre squadre del girone, accede alla seconda fase.
La situazione degli altri gironi con le squadre che hanno staccato il pass per la fase successiva e’ questo:
Pool B (Ruse) : Brasile , Olanda , Francia e Canada.
Pool C (Bari) : Stati Uniti, Serbia, Russia e Australia.
Pool D (Varna): Polonia, Iran, Bulgaria e Finlandia.

Leggi anche:  Pallavolo - Il post della Pallavolo Padova dedicato a Pasinato

Tornando al match contro la Slovenia certamente era importante vincere perché ricordiamo che nella seconda fase i punti ottenuti nella prima fase si mantengono, non si azzera tutto. L’Italia partira’ quindi da prima nel girone con 15 punti. Era vietato avere cali di concentrazione o cedere set, le vittorie per 3-0 o 3-1 con squadre più abbordabili sulla carta sono arrivate. In questo certamente e’ stato bravo il CT Blengini a tenere alta la voglia di portarsi a casa i tre punti in tutti i match affrontati di fronte a un meraviglioso pubblico.
A questo proposito gli azzurri andranno a Milano per la seconda fase carichi dopo le splendide cornici di pubblico di Roma e Firenze.
Da sottolineare le ottime prestazioni di Maruotti che si e’ fatto trovare pronto nel sostituire Lanza e una grande partita a muro di Simone Anzani .
Vediamo le dichiarazioni del post partita:
Gianlorenzo Blengini: ” E’ stata una vittoria durissima, perché la Slovenia ha disputato una gran partita. A inizio gara sono stati capaci di battere benissimo, a livello delle prime formazioni al mondo e questo ci ha creato diversi problemi. Sono molto soddisfatto di come i ragazzi hanno reagito, riuscendo a venir fuori alla distanza. Chiudere con cinque vittorie e il massimo dei punti era il nostro obiettivo, adesso poco importa chi affronteremo perché tutte le avversarie sono di altissimo livello. Dobbiamo continuare a pensare una partita alla volta. “
Gabriele Maruotti: ” Queste giornate a Firenze sono state bellissime, grazie a un pubblico stratosferico. La partita di stasera era la più importante, così adesso potremo passare due giorni tranquilli in attesa delle gare di Milano. Sono contento di aver potuto dare il mio supporto alla squadra, spero che vada così anche le prossime volte. Sino a questo momento abbiamo fatto un bel percorso, ma nella prossima fase dovremo ricominciare da capo. ”


Vediamo tutti i gironi della seconda fase (21-23 Settembre):
Pool E (Milano) : Italia (5v 15p) Olanda ( 4v 11p) Russia ( 3v 10p ) Finlandia ( 2v 6p)

Pool F (Bologna ) : Brasile (4v 11p ) Belgio ( 3v 10p ) Slovenia ( 3v 9p ) Australia ( 2v 7p )

Pool G (Sofia ): Stati Uniti ( 5v 13p ) Iran ( 4v 11p) Bulgaria ( 3v 9p) Canada (3v 9p)

Pool H (Varna) : Polonia (5v 15p) Serbia (4v 12p) Francia (3v 11p) Argentina (2v 6p)

  •   
  •  
  •  
  •