Volley, Mondiali 2018: Stephen Boyer lancia la Francia contro la Cina

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Buona partenza per la Francia ai Mondiali 2018. La squadra transalpina, inserita nella pool B, ha battuto nel suo primo match del torneo iridato la Cina con il netto punteggio di 3-0. Molti i lati positivi di questa vittoria: dalla sicurezza con cui i blues si sono imposti contro gli asiatici al ritorno in campo di Ervin Ngapeth, stella della squadra, che è riuscito a disputare ben 2 set(si temeva che potesse saltare addirittura tutta la prima fase). Ma, a rubare la scena è stato soprattutto Stephen Boyer, nuovo opposto di Verona, che con i suoi 23 punti ha dato un’importantissima mano alla sua squadra. Per l’attaccante classe ’96 a referto vanno 17 attacchi, 3 muri e 3 ace. In particolare gli ultimi due sono stati realizzati consecutivamente e hanno portato alla vittoria nel terzo set. Sul parziale di 23-17 per i suoi, infatti, Boyer si è portato alla battuta optando, per il primo colpo, per un servizio, non potente, ma chirurgico che ha colpito la linea di fondo campo. Al secondo tentativo ha invece accarezzato la palla dandole una traiettoria, in diagonale corta e precisa che è caduta davanti agli impreparati difensori avversari. Due colpi che hanno dimostrato, una volta di più, le enormi capacità di un ragazzo che in Superlega può stupire con la maglia di Verona.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, tutto pronto per il primo atto della finale scudetto
  •   
  •  
  •  
  •