Mondiali Pallavolo femminile: la Cina vince il bronzo contro l’Olanda

Pubblicato il autore: manuela71 Segui

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews


Mondiali Pallavolo Femminili
, la Cina si aggiudica il bronzo, battendo con un netto 3-0 l’Olanda nella finale valida per il terzo.

Nel primo set dopo un parziale di 0-2 per la Cina, l’Olanda pareggia. La partita continua in equilibrio, un errore di Li regala all’Olanda il primo break che va sul 8-7. Le cinesi siglano il 13-16 con un attacco di Yang. L’Olanda cerca di tenere testa alla squadra avversaria, ma la Cina risponde e va al match point con un attacco di Zhu. Il set finisce 22-25 con un ace di Li-
Nel secondo parziale la Cina è sempre in attacco e sigla il primo break, con il punteggio di 5-8 con un mani fuori di Li. Le olandesi rispondono con qualche attacco, ma la Cina vola via conquistando il secondo break 12-16, con un attacco out di Sloetjes. Il parziale continua con le cinesi in attacco che arrivano la set point. 18-24 con un attacco di Gong. Il set si chiude  18-25 con una diagonale di Zhu.
Il terzo set inizia in equilibrio, ma le cinesi si portano subito avanti sul 5-8, con un primo tempo errato di Koolhaas. Il parziale continua con la Cina in attacco, che sigla il secondo break, con il punteggio di 8-16. Le olandesi non riescono ad entrare in partita e sbagliano troppo, le avversarie non gli lasciano spazio. Il set point lo sigla Gong, mentre Slojetes lo annulla. La Cina vince il bronzo con il punteggio di 14-25 con una diagonale di Zhu.
La Cina vince il bronzo!

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  VNL 2021, concluso il torneo per l'Italia pallavolo femminile: ecco com'è andata