Mondiale Volley femminile, le statistiche individuali premiano l’Italia

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Italia Volley – Foto Federazione Nazionale Pallavolo Facebook

E’ un’Italia che sta aspettando con trepidazione l’inizio della seconda fase del mondiale volley femminile di scena in Giappone.
La squadra si e’ trasferita a Osaka, questa seconda fase nella quale si affronteranno Azerbaigian , Thailandia, Russia e Stati Uniti vedra’ la nostra nazionale partire da una situazione di vantaggio visto le cinque vittorie ottenute nelle cinque partite della prima fase.
A proposito di questo inizio di Mondiale, i numeri premiano le giocatrici azzurre che occupano alcuni dei primi posti delle statistiche individuali.
A livello di squadra l’Italia al momento e’ seconda solamente alla Serbia che  non ha perso nemmeno un set.
A livello individuale, grande soddisfazione per Myriam Sylla che e’ al primo posto della graduatoria delle migliori schiacciatrici : 62.82 % di percentuale positiva davanti a Tijana Boskovic (57,14%).

Leggi anche:  Finale scudetto pallavolo femminile, tutti i numeri dell'eterna sfida Conegliano-Novara: ecco i precedenti

Primo posto per la centrale Anna Danesi per quanto riguarda i muri, in totale sono stati 18 con una media di 1,12 per set.
Paola Egonu può ritenersi assolutamente soddisfatta da questo inizio di Mondiale, 94 sono stati i punti realizzati dall’opposto azzurro che occupa la quarta posizione nella classifica delle migliori realizzatrici.

Che l’Italia sia sulla strada giusta e’ evidente, certo ora iniziano le partite davvero importanti, la concentrazione dovrà rimanere alta, la strada intrapresa lascia ben sperare.

  •   
  •  
  •  
  •