Pallavolo femminile, le squadre italiane in Europa fanno festa.

Pubblicato il autore: Antonio Villani

Le squadre italiane della pallavolo femminile fanno festa in queste ore dopo i brillanti risultati ottenuti in quest’ultimo periodo, e in particolar modo in questa ultima settimana.
Tre italiane nei quarti di Champions League , Busto Arsizio e Monza che possono decisamente puntare alla finale rispettivamente di Cev Cup e Challenge Cup.
Partiamo dalle tre squadre in Champions, Conegliano, Scandicci e Novara sono infatti più che soddisfatte per l’accesso ai quarti di finale.
Prima dell’ultima partita del girone, Scandicci e Novara avevano gia’ staccato il pass per i quarti di finale, il compito più  arduo lo attendeva Conegliano che si era presentata all’ultimo match del Pool D come seconda dietro alla gia’ qualificata Scandicci. 
Per passare le pantere dovevano puntare ad arrivare come una delle migliori tre seconde, i risultati favorevoli degli altri gironi e la perentoria prestazione casalinga che e’ valsa il 3-0 netto contro le polacche del Commercecon Lodz ha regalato alle ragazze di coach Santarelli l’accesso ai quarti di finale.
Un grande risultato per l’Italia del volley quello di potersi giocare le proprie carte nella Champions League con tre squadre, una nota di merito per Scandicci che sta facendo una stagione da applausi, protagonista in Italia e in Europa, sicuramente meno esperienza rispetto alla coppia Conegliano-Novara ma tanta voglia di vincere.
Capitolo Cev Volleyball Cup, grande gioia anche per le farfalle di Busto Arsizio che nella semifinale di andata hanno superato 0-3 le ungheresi dello  Swietelsky Bekescsaba, le ragazze di Busto Arsizio sono a un passo dalla finalissima, la gara di ritorno sara’ in programma martedì 5 Marzo al Palayamamay e alle farfalle bastera’ conquistare due set.
Nel complesso una grande stagione fino a questo momento anche per loro, c’e’ ora da rimanere concentrate in Italia per la caccia al quarto posto in chiave playoff scudetto.
Grandissima prestazione anche della Saugella Team Monza che espugna il campo francese del Volero Le Cannet al tie-break nella gara di andata della semifinale di Challenge Cup e fa un passo in avanti verso la conquista della finale. Certo si dovra’ disputare una gara di ritorno sicuramente impegnativa ma Monza ha dimostrato di essere ormai una squadra di fascia alta in grado di poter vincere contro chiunque.
Soddisfazione quindi per i risultati delle squadre di club italiane in queste competizioni europee nelle quali ormai recitiamo da tempo un ruolo da protagonista.
Che il campionato italiano sia uno dei più competitivi e con la concentrazione più alta di top player e’ cosa risaputa. Oltre all’effetto di rendere altamente spettacolare la nostra serie A, l’effetto più immediato e’ anche quello di  preparare le nostre squadre al livello delle squadre più forti in Europa.
Soprattutto in Champions League il coefficiente di difficolta’ naturalmente e’ destinato ora ad alzarsi, la consapevolezza di avere delle squadre di assoluto livello in grado di poter puntare in alto c’e’ tutto.
Novara ha impressionato per le sei vittorie consecutive nel girone a punteggio pieno, Scandicci ha stupito per non aver subito alcuna emozione o timidezza in una competizione così prestigiosa, Conegliano ha dimostrato  di avere sette vite come i gatti, tutti elementi per poter pensare in grande.

  •   
  •  
  •  
  •