Volleymercato in fermento: Egonu a Conegliano, Chirichella verso Scandicci e Haak in Turchia

Pubblicato il autore: Damir Cesarec

La stagione sta entrando nella sua fase più calda, sia in campionato che in Europa, dove le squadre italiane sono grandi protagoniste, ma per le società è già tempo di muoversi sul mercato per pianificare il prossimo anno. Ma andiamo con ordine.

Ancora una volta la grande favorita sarà Conegliano che ha piazzato il colpo Paola Egonu (l’annuncio ufficiale arriverà a fine stagione), confermando il resto del sestetto titolare.

Persa la propria stella, Novara sta pensando al giovane talento polacco Magdalena Stysiak (Grot Budowlani Lodz), più defilata invece la pista che porta alla sua connazionale Malwina Smarzek che ha ancora due anni di contratto con Bergamo. In uscita Cristina Chirichella, Lauren Carlini e Francesca Piccinini che, salvo sorprese, chiuderà qui la sua immensa carriera.

Leggi anche:  Volley femminile A1, 4° di ritorno: dove vederla in TV e streaming

Diverse le conferme in casa Scandicci con Enrica Merlo, Ofelia Malinov, Lucia Bosetti e Adenizia che resteranno un altro anno in Toscana. Praticamente chiuso lo scambio di opposti con il Vakifbank Istanbul: Isabelle Haak partirà alla volta del Bosforo, mentre il tragitto inverso lo compierà invece Lonneke Slöetjes. Dal Fenerbahce è in arrivo Samantha Bricio, mentre in uscita ci sono Elitsa Vasileva e Jovana Stevanović, con la centrale serba che potrebbe essere rimpiazzata da Cristina Chirichella.

Attenzione alle rinnovate ambizioni di Monza che punta a due pezzi da novanta in uscita da Conegliano, ovvero Samanta Fabris e Anna Danesi. Sulla prima c’è però il forte pressing della Dinamo Kazan e se il capitano della nazionale croata dovesse effettivamente cedere alla lusinghe russe, allora si cercherà di trattenere Serena Ortolani. Già ingaggiato il libero Beatrice Parrocchiale (da Firenze), si lavora per uno scambio in cabina di regia con Casalmaggiore: Katarzyna Skorupa potrebbe finire in Brianza e Micha Hancock prendere la strada opposta.

Leggi anche:  Volley femminile A1, 4° di ritorno: dove vederla in TV e streaming

Busto Arsizio riparte nel segno della continuità confermando Alessia Orro, Sara Bonifacio, Britt Herbots, Alessia Gennari e Floortje Meijners. Si corteggia Laura Heyrman, reduce da un’annata con tante ombre e poche luci in Giappone. In posto 2 si lavora su Karsta Lowe (Conegliano) e Serena Ortolani (Monza): per entrambe si tratterebbe di un ritorno.

Dovesse saltare lo scambio Skorupa-Hancock con Monza, Casalmaggiore cercherà di strappare Carlotta Cambi a Bergamo. Blindata Caterina Bosetti, la società è al lavoro per trattenere anche Kenia Carcaces.

Persa Beatrice Parrocchiale, Firenze sta correndo ai ripari puntando al giovane libero del Club Italia Chiara De Bortoli. Assieme a lei, un’altra azzurrina è vicina a trasferirsi sulle sponde dell’Arno, ossia Sarah Fahr che dovrebbe così sostituire la partente Mina Popović. Praticamente certo l’addio anche di Louisa Lippmann che ha mercato in Cina.

Leggi anche:  Volley femminile A1, 4° di ritorno: dove vederla in TV e streaming

Infine Bergamo, in procinto di chiudere una stagione che lo stesso tecnico Matteo Bertini ha definito fallimentare, ripartirà da Malwina Smarzek, Rossella Olivotto e Imma Sirressi.

  •   
  •  
  •  
  •