Volley: è rivoluzione a Trento

Pubblicato il autore: vecchio.volley Segui


Sulle pagine del quotidiano “Corriere del Trentino” ampio spazio per il volley mercato del club trentino dell’Itas.
A quanto pare il mercato in entrata è già praticamente concluso, con colpi molto importanti e che potrebbero permettere un ulteriore salto di qualità alla formazione del GM Da Re.

Le conferme importanti
Nell’analisi prima di tutto si confermano due titolari inamovibili che hanno deciso di restare: il capitano Simone Giannelli, il centrale serbo Lisinac e la promessa del volley italiano, il giovane Michieletto che sarà promosso a primo cambio di posto 4.

Gli arrivi sicuri
Rivoluzionata la batteria di schiacciatori titolari, con l’arrivo dell’esperto olandese (ma di passaporto italiano) Dick Kooy al quale sarà affiancato un giocatore di valore assoluto, ma tutto da scoprire in un campionato difficile come quello italiano, come Ricardo Lucarelli.
Sarà nuova tutta la linea di ricezione, visto che oltre ai due martelli ci sarà anche un nuovo libero: Salvatore Rossini, il quale farà il viaggio inverso di Grebennikov, che ha firmato per Modena.
Infine il nuovo centrale: da Perugia arriverà il forte ed esperto Marko Podrascanin, che dopo quattro stagioni in Umbria sembra aver deciso di accettare la nuova sfida di Trento.

Incertezze in posto 2
Unico punto interrogativo riguarda il ruolo dell’opposto, secondo quanto riportato nel pezzo a firma di Marco Vigarani, in quanto Vettori sembra in uscita ma il sostituto scelto dalla società, Nimir Abdel-Aziz, non sembra ancora aver trovato un accordo economico.

  •   
  •  
  •  
  •