Volley Mercato, primo colpo per la Vero Volley Monza: arriva l’opposto Adis Lagumdzija

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


La notizia era nota già da diverso tempo, ma ora trova la sua ufficialità nel comunicato emesso dalla società: Adis Lagumdzija sarà il nuovo opposto per la Vero Volley Monza. L’opposto bosniaco, ma naturalizzato turco e classe ’99, è uno dei talenti più interessanti della pallavolo mondiale, già protagonista di diverse esperienze ad alto livello. Potente ma anche intelligente in attacco, Lagumdzija, ha firmato un contratto biennale con la possibilità di un ulteriore terzo anno alla scadenza dei primi due, ed è la prima pedina del roster della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley che disputerà la sua settima stagione di fila nel massimo campionato di volley italiano, competizione che lo stesso giocatore ha confermato più volte di apprezzare particolarmente.

Chi è Adis Lagumdzija, le sue parole e quelle del DS Bonati

La carriera di pallavolista di Adis Lagumdzija inizia prestissimo in Turchia, nel Galatasaray, nella stagione 2016-2017. Nell’annata sportiva 2017-2018 viene acquistato dall’Arkas Izmir, uno dei club più importanti della Serie A turca, dove disputa tre stagioni di alto livello prima di firmare (in questo momento) con Monza ed è una pedina fondamentale della nazionale turca.

Queste le sue parole dopo l’ufficialità: “Sono davvero molto felice di giocare in Italia. Era il mio sogno disputare la Superlega, uno dei due, tre campionati più belli al mondo. Penso che a Monza potremo fare grandi cose. Nelle ultime stagioni la Vero Volley è sempre stata tra le prime sei, otto squadre della Lega. Abbiamo tutte le carte in regolare per poter dire la nostra anche contro le migliori del campionato come Civitanova, Modena e Perugia. Sarebbe bello avvicinarsi a loro dandogli filo da torcere. Penso di essere un ottimo attaccante che, grazie alle sue lunghe leve, può dare un contributo anche a muro e al servizio. Quando finirà questo problema del virus finalmente potremo iniziare a lavorare duramente, sperando che questa annata sia positiva per noi“.

Ha voluto dire la sua anche il DS del club brianzolo, Claudio Bonati: “Non è stato semplice portare un giocatore talentuoso e di prospettiva come Lagumdzija nella nostra squadra, visto che la concorrenza è stata molta. Siamo per questo felici di esserci riusciti. Ci tenevamo davvero tanto ad averlo nel nostro roster, considerato il positivo rendimento delle ultime stagioni durante le quali, tra l’altro, ha dimostrato di avere i numeri giusti per disputare un campionato come quello italiano“.

  •   
  •  
  •  
  •