Allianz Powervolley Milano: ultimi giorni di ritiro a Cuneo

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Ultimi giorni di lavoro per l’Allianz Powervolley Milano nel ritiro di Cuneo, che terminerà il 20 luglio. La squadra guidata da coach Roberto Piazza lavora a pieno ritmo, migliorando anche l’affiatamento di gruppo.
Non è mancata la vicinanza alla squadra del presidente Lucio Fusaro, che oltre che salutare i giocatori, ha anche incontrato le istituzioni della città.
Ringrazio il sindaco Federico Borgna- commenta Fusaro – che ho avuto modo di conoscere ed incontrare, trovando in lui la stessa attenzione e cura nella promozione dei valori profondi dello sporte della pallavolo”.

Per quanto riguarda invece il commento sullo stato dei lavori affidato a coach Piazza e Riccardo Sbertoli.
Sono molto felice di essere tornato a Cuneo – commenta coach Piazza -. ci stiamo trovando benissimo. Il ringraziamento è d’obbligo perché ci sentiamo ospitati come dei fratelli e la cosa fa solo che piacere. La prima settimana è andata via con la ripresa della confidenza con il pallone, mentre in questa ultima settimana abbiamo iniziato a lavorare in maniera più dettagliata in fase di appoggio della palla e ricezione”. 
Per il tecnico della Allianz Powervolley, alla sua seconda stagione sulla panchina di Milano, i ricordi di Cuneo sono tanti: “Il palazzetto è incredibile ed i ricordi sono tanti, pieni di tante emozioni. Spero che a Cuneo si trovino le risorse per supportare il ritorno ad altissimo livello di questa città sia nel volley maschile sia nel volley femminile”.

Questa, invece, l’analisi del regista Riccardo Sbertoli: “Siamo contenti di essere a Cuneo. Il clima più fresco ci aiuta molto, soprattutto perché stiamo lavorando tanto. Siamo riusciti così a scappare dal caldo di Milano. Siamo solo all’inizio dei valori, ma abbiamo sin da subito trovato lo spirito giusto. Speriamo di poter iniziare la stagione a settembre nel migliore dei modi, riprendendo con il nostro sport in totale sicurezza. E’ stato un periodo difficile quello del lokdown perché quando devi stare lontano dal tuo sport è frustrante. Ora c’è la possibilità di ripartire e questo ci trasmette più spirito per ricominciare. La prossima Superlega? Sarà un campionato di altissimo livello, ci sono squadre con ottimi roster. Sono molto fiducioso, abbiamo cambiato tanto, ma stiamo lavorando tanto e anche quest’anno potremo toglierci importanti soddisfazioni“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Allianz Powervoley Milano: Perugia - Milano 3 - 1