Pallavolo femminile, Cuneo riparte, le parole di Signorile e Candi

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Pallavolo femminile, Cuneo riparte a distanza di 135 giorni dall’ultimo allenamento. Come per molte altre squadre di serie A1 si è finalmente arrivati alla ripresa dei lavori dopo un periodo lunghissimo di inattività. Le sessioni di allenamento individuali non sono di certo paragonabili a quelle fatte in gruppo, soprattutto quando c’è da gettare le basi per una nuova stagione sportiva.
Anche Cuneo quindi ha ufficialmente iniziato l’anno 2020/21, si è partiti con la sessione mattutina in piscina e poi nel pomeriggio sotto la guida di coach Pistola il primo approccio vero con la palestra e con la palla.

Queste le parole del neoacquisto Noemi Signorile che ha costituito uno dei colpi di questo mercato pallavolo femminile : ” Un inizio all’insegna del lavoro e del sorriso . Non vedevamo l’ora di ricominciare dopo questi mesi di fermo forzato, e penso che si sia visto . Le ragazze più giovani hanno tanta voglia di dimostrare di essere all’altezza e questo mi fa molto piacere. “

Commenta il rientro in palestra anche Sonia Candi , centrale al suo secondo anno a Cuneo : ” Tornare al Pala Ubi Banca dopo 135 giorni è stato davvero speciale. Il bilancio della prima giornata è senza dubbio positivo; abbiamo lavorato con molto entusiasmo e intensità . Ho visto grande voglia e grinta nelle più giovani , ci sono i presupposti per creare un bel gruppo. ” 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo maschile, l'Italia ritrova il sorriso col Giappone