Europei Beach Volley: campi allagati, si cambia sede.

Pubblicato il autore: vecchio.volley Segui


I campionati Europei di Beach Volley non si fermano nonostante il brutto tempo che si è abbattuto sulla location scelta e quindi le gare continueranno ad essere giocate oggi, ma al coperto, sempre a Jurmala. Infatti, dopo le violente mareggiate di ieri che hanno allagato i campi da gioco rendendo impossibile lo svolgimento della competizione, gli organizzatori hanno deciso di affrontare la complicata situazione spostando le partite in alcuni campi indoor “d’emergenza” che si trovano all’interno di un impianto cittadino, il Ruukki Beach Centre, che ha messo a disposizione dell’organizzazione quattro campi.

La soluzione aiuterà la regolarità dello svolgimento del campionato europeo, ma a discapito degli appassionati che si erano recati sul posto per vedere dal vivo i migliori giocatori continentali di questo sport, perché non sono ammessi spettatori all’interno della struttura. Le gare sono già riprese questa mattina e tra i primi a scendere in campo c’erano i nostri Jakob Windisch e Adrian Carambula, sconfitti per 0-2 (20-22, 18-21) da una coppia di veterani del circuito, gli spagnoli Herrera-Gavira. La coppia azzurra passa comunque il girone al secondo posto e domani quindi giocheranno il primo turno a eliminazione diretta. Dalle 11 saranno in campo Lupo-Nicolai, che si giocano la qualificazione contro i tedeschi Dollinger-Winter, e alle 12.45 nel femminile vedremo all’opera Menegatti-Orsi Toth contro le russe Bocharova-Voronina, gara valida per i sedicesimi.

  •   
  •  
  •  
  •