Volley: esordio da top scorer in Russia per Zaytsev

Pubblicato il autore: vecchio.volley Segui

Ripartite in Russia le competizioni ufficiali e subito protagonisti sono stati due uomini mercato ben conosciuti in Superlega: il capitano della nazionale italiana Ivan Zaytsev e lo schiacciatore polacco Bartosz Bednorz.
I due giocatori, i cui trasferimenti in Russia hanno fatto molto parlare nei mesi passati tutto il mondo della pallavolo, hanno debuttato con le loro nuove maglie in modo degno di nota all’apertura della coppa nazionale russa.
In questo turno preliminare, organizzato con una fase a gironi, della Coppa di Russia 2020 (il cui nome ufficiale è Kubok Rossii) tutti i pronostici sono stati rispettati.

Per quanto riguarda le prestazioni dei singoli Ivan Zaytsev è stato il top scorer non solo della sua partita ma di tutto il turno di coppa, avendo realizzato ben 21 punti per il suo team, il Kuzbass Kemerovo, che ha vinto in quattro set (parziali 23:25, 25:17, 25:18, 25:21) contro lo Yenisey.
Bartosz Bednorz invece si è fatto notare con un’ottima prestazione con il suo Zenit Kazan, che ha prevalso sulla ASK con lo stesso risultato.
Il polacco non è stato il miglior marcatore della sua squadra, ma si è ben difeso in attacco portando a casa 13 punti complessivi.
Nel big match del primo turno segnaliamo che il Fakel Novi Urengoy ha battuto lo Zenit Saint-Petersburg in tre set (25:20, 28:26, 25:19).
Le migliori squadre al termine della fase a gironi si qualificheranno per le Final Six della competizione.

  •   
  •  
  •  
  •