Allianz Powervolley Milano: i meneghini perdono 3-1 a Vibo Valentia

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Il recupero  della terza giornata del girone di ritorno di Superlega andato in scena in terra calabra tra la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e la Allianz Powervolley Milano va ai padroni di casa per 3-1 con i parziali di 25-21, 18-25, 25-22, 25-12.
Gara da dimenticare e cercare di resettare nel più breve tempo possibile per i ragazzi di coach Roberto Piazza che se si esclude il secondo set non sono mai entrati in partita anche se bisogna ammettere che la formazione vibonese entrata in capo concentrata, lucida e determinata a mantenere la quarta posizione in classifica, non ha permesso a Piano e compagni di sviluppare il proprio gioco. Se la vittoria, però, è più che meritata da parte di Saitta e compagni non si capisce il crollo in verticale di Piano e compagni che dopo la bella prestazione contro la Lube Civitanova di domenica non hanno saputo ripetersi ma sono apparsi ombra di se stessi.
Cronaca
Il primo set si gioca in perfetto equilibrio sino al 16-16 ace di Ishikawa quando Defalco fa registrare il 18-16 e tempo Piazza che da il via alla fuga dei padroni di casa che con l’ace di Defalco fanno 21-17 prima dell’errore al servizio di Kozamernik 24-21 e del muro di Abouba che chiude 25-21.
Il secondo set si gioca punto a punto sino al 8-8 quando Milano con Urnaut si porta prima sul +4 (11-15) ,  poi con Maar in pipe sul +5 (13-18). L’errore al palleggio di Saitta fa 14-19 e tempo Baldovin. Al rientro Milano allunga ancora e grazie all’errore al servizio di Abouba chiude il set 18-25.
Il terzo set vede le due squadre giocare in perfetto equilibrio con il primo vantaggio di Milano 5-6 con Maar 5-6 prima del 8-7 di Rossard dai nove metri e del 11-11 di Maar.
Il muro di Daldello segna il 18-19 e tempo Baldovin. Al rientro si riprende a giocare punto a punto con continui cambiamenti di fronte sino al 24-22 invasione di Maar e dell’attacco di Defalco che chiude 25-22-
Nel quarto set parte bene Vibo che con Defalco fa 4-2 cui risponde Piano 4-3. Il muro di Abouba fa 6-3 prima del 9-4 muro di Defalco su Urnaut. L’ace di Cester fa 15-7 prima del 18-9 di Abouba e del 25-12 muro di Cester che chiude set e partita.

Leggi anche:  Volley, Perugia-Modena: la remuntada, Sir Perugia in semifinale Champions

Tabellino
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Allianz Powervolley Milano 3-1 (25-21, 18-25, 25-22, 25-12)

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Cardoso 0, Cester 10, Chakravorti 0, Chinenyeze 10, Corrado 1, Defalco 23, Abouba 16, Rizzo(L), Rossard 14, Saitta 2, Sardanelli(L). N.e.: Dirlic, Gargiulo. All. Baldovin

Allianz Powervolley Milano: Basic 1, Daldello 1, Ishikawa 10, Kozamernik 11, Maar 10, Pesaresi(L), Piano 6, Sbertoli 0, Weber 1 Staforini (L). N.e.:Meschiari, Mosca. All. Piazza
Arbitri
Canessa- Cesare. Terzo arbitro: Notaro
MVP: Defalco

  •   
  •  
  •  
  •