Allianz Powervolley: Milano soffre ma vince 3-2 contro Padova

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Milano – La Allianz Powervolley Milano fa sua la prima gara dei playoff per il 5° posto superando per 3-2 con i parziali di 16-25, 25-20, 22-25, 25-17, 15-9 la Kioene Padova.
Come ormai da più gare è stato necessario il tie break ai ragazzi di coach Roberto Piazza per avere la meglio sull’avversario di turno rappresentato questa volta dalla formazione di coach Cuttini che non poco ha fatto soffrire i meneghini che forse hanno risentito non poco dello sforzo mentale e fisico messo in campo contro Perugia per i quarti playoff scudetto di Superlega e contro i turchi dello Ziraat Bankasi Ankara in  Cev Challenge Cup. Che per Piano e compagni fosse una gara difficile quella contro i patavini lo si sapeva sin dalla vigilia, ma che la giovanissima formazione di coach Cuttini mettesse i freschi campioni europei in così grande difficoltà di sicuro non era nei pronostici, tanto che solo con la formazione tipo Milano è riuscita ad avere la meglio.
La Kioene Padova approccia bene il match sin dal primo pallone costringendo dopo l’ace del 6-9 di Vitelli la formazione rimaneggiata di coach Piazza ad inseguire e provare a ricucire una prima volta con Urnaut 9-14 e poi con Mosca 12-16. L’ace di Bottolo 12-19 è però preludio del 16-25 di Canella.
Il secondo set si gioca punto a punto sino al 8-8 diagonale di Patry, poi Milano si porta avanti 12- 10 con muro a tre di Piano, Maar e Sbertoli. Milano allunga ancora 19-16 e tempo Cuttini. Al rientro Piano mette giù il pallone del 20-16 prima del 23-18 di Basic e del finale “5-20 ad opera di Mosca.
Nel terzo set Milano parte bene con il +2 ( 6-4 ) prima del 10-7 di Basic. Padova però non ci sta e impatta 10-10; prima del nuovo allungo dei milanesi che fanno prima 13-11, poi 19-17 con Ishikawa. Stern impatta 19-19 e Vitelli chiude il set 22-25.
Nel quarto set parte alla grande Milano che fa 6-1 con Kozamernik cui segue il 15-7 di Patry prima del 25-17 di Kozamernik che chiude con un primo tempo.
Nel quinto set parte bene Padova con lo 0-2 ace di Merlo. Milano poi impatta 3-3 ed allunga con Kozamernik 8-6 e cambio campo. Alla ripresa due ace consecutivi di Ishikawa fanno 10-6 prima del 15-8 di Sbertoli che di seconda chiude set e partita.
Tabellino
Allianz Powervolley Milano-Kioene Padova : 3 – 2 (16-25, 25-20, 22-25, 25-17, 15-8).
Allianz Powervolley Milano: Basic 4, Kozamernik 7, Daldello 0, Maar 12, Patry 13, Piano 12, Mosca 8, Ishkawa 10, Urnaut 3, Pesaresi(L). N.e.: Staforini(L), Weber, Meschiari. All. Roberto Piazza
Kioene Padova: Ferrato 4, Gottardo(L), Merlo 6, Stren 20, Vitelli 11, Bottolo 16, Milan 2, Tusch 0, Casaro 2, Cannella 7. N.e.: Danani(L), Volpato, Wlodarczyk, Fusaro. All. Jacopo Cuttini
MVP. Stephen Maar
Arbitri: Luciani- Brancati. Terzo arbitro: Manzoni

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Volley Champions League, parte la stagione europea dei Block Devils