Pallavolo femminile A1, dopo la strigliata arrivano i complimenti di Barbolini alla squadra

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile A1, sono iniziati nel week end i playoff scudetto con il primo turno coinciso con gli ottavi di finale. Vi hanno avuto accesso le squadre che hanno chiuso la Regular Season dal quinto al dodicesimo posto mentre le prime quattro in classifica hanno avuto il pass diretto per i quarti di finale. Un vantaggio non da poco soprattutto in una fase della stagione caratterizzata da tante partite ravvicinate. Lo sa bene uno degli allenatori più esperti della nostra serie A, Massimo Barbolini che alla guida di Scandicci aveva letteralmente strigliato le proprie ragazze per essersi fatte sfuggire di mano proprio alla fine il quarto posto. Al tecnico non era affatto piaciuto l’atteggiamento e l’approccio in campo, con la vittoria di ieri a Bergamo per 0-3 nell’andata degli ottavi play off scudetto sembra che il gruppo sia tornato sui propri livelli.
Come tutti i bravi allenatori, Massimo Barbolini usa ” il bastone e la carota” e dopo la strigliata sono arrivati i complimenti dopo la vittoria di ieri. Passare il turno in maniera convincente sarebbe molto importante perchè darebbe fiducia alla squadra in vista dei quarti di finale contro una delle squadre più in forma del momento, Busto Arsizio.

Leggi anche:  Volley Champions League, Sir Simona Monini Perugia domani contro Trento parte la stagione europea

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Queste le dichiarazioni post partita di Massimo Barbolini : « Siamo stati bravi. Abbiamo avuto un paio di momenti in cui abbiamo calato un attimo, ma giocavamo sempre contro una squadra che si esprime bene e con atlete di buon livello, per cui dobbiamo stare attente a non avere questi cali. Le ragazze sono state brave soprattutto nel terzo set , che hanno girato a nostro favore, dopo essere andate anche sotto di quattro punti. Come ho detto alle ragazze dobbiamo fare meglio e non è perchè iniziano i play off che inizieremo a giocare meglio, miglioreremo il nostro gioco se ci alleneremo bene come abbiamo fatto. Faremo meglio se giochiamo e iniziamo le gare con l’attenzione di  stasera. Mercoledì cercheremo di fare bene anche nella gara di ritorno, dopo ci aspetterebbe un turno veramente difficile. I playoff nascondono insidie, poi per me ormai non è solo il momento di vincere, bisogna anche cercare di lavorare bene, perchè adesso c’è poco tempo per allenarsi . Una partita giocata bene è come un buon allenamento. Oggi è stato positivo anche l’ingresso di chi gioca meno, sono entrate nei momenti di difficoltà e hanno aiutato a risolvere certe situazioni ».  

  •   
  •  
  •  
  •