Allianz Powervolley Milano: pronto riscatto dei meneghini. 3 – 1 contro Verona

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Milano – La Allianz Powervolley Milano nella semifinale a gara secca contro la NBV Verona fa suo il risultato con il punteggio di 3 – 1 ( 22-25, 25-20, 25-20, 25-20 ) e conquista così la finale Play Off 5° Posto contro Modena del prossimo 25 aprile :
Finale la cui posta in gioco è l’accesso alla CEV Challenge Cup che Piano e compagni vogliono fare propria per ripetere la stupenda avventura dello scorso anno che ha visto la squadra del presidente Lucio Fusaro conquistare il trofeo europeo contro la squadra turca dello Ziraat che pochi giorni fa ha vinto il campionato del proprio paese.
La gara andata in scena questa sera contro i ragazzi di coach Stoiytchev e da una parte ha significato l’immediato riscatto della squadra di coach Roberto Piazza che mal avevano digerito il secco 3-0 rimediato sette giorni orsono dall’altra parte ha significato che quando Piano e compagni giocano da squadra possono dire la loro contro qualsivoglia avversario e portare a casa il risultato.
Cronaca
Primo set: parte bene verona che con l’ace di Asparuhov fa 2-6 e costringe Piazza al primo time out. Al rientro il primo tempo di Kozamernik fa 5-9 e prova a far rientrare Milano che impatta 10-10 con lo stesso Kozamernik che ferma a muro Jensen. Preso coraggio Milano prova ad allungare e con Patry dai nove metri fa 14-12. Verona però non ci sta e con l’ace di Jensen fa 19-22 prima del 21-24 ace di Asparuhov  e del mani out di Magalini che chiude 22-25.

Secondo set: si gioca punto a punto sino al 6-6 ace di Sbertoli che da il via alla fuga di Milano che con due ace ancora di Sbertoli ed una di Kozamernik fa segnare il 13-9 cui segue il 14-9 di Basic e secondo time out di Verona. Alla ripresa del gioco Milano mantiene a debita distanza Verona che prova ad accorciare con il danese Jensen dai nove metri 15-12 e tempo Piazza. Al rientro Sbertoli fa 19-15 prima del 21-17 di Kozamernik e del 25-20 di Urnaut che chiude il set.

Terzo set: parte bene Milano 3-1 ace di Patry cui segue l’ace di Piano per il 6-3 e poi sempre dai nove metri 8-4 di Sbertoli preludio del +5 (10-5) di Basic. Verona prova a rientrare ma a condurre il gioco è sempre Milano ce con Patry fa 18-11 e tempo Stoytchev. Al rientro Aguenier accorcia e fa 20-18 e tempo Piazza che spinge i suoi a chiudere con Maar che fa 22-18 e poi Piano che fa 25-20.

Quarto set: parte bene Verona che con la diagonale di Jensen fa 5-7 e costringe milano ad inseguire sino al 7-7 muro di Patry. Da qui si riprende a giocare punto a punto sino al primo break di Milano 14-12 a firma Patry. Poi Sbertoli a muro fa 15-12 e Piano sempre a muro allunga 19-15. la palla out di Jensen e l’errore di Zingel danno il 23-17 ai meneghini che vedono in campo il giovanissimo Meschiari per Basic. Verona prova a reagire con Jensen 24-19 ma l’errore al servizio di Magalini da il set a Milano 25-20.
Tabellino
Allianz Powervolley Milano – NBV Verona : 3 – 1 ( 22-25, 25-20,25-20, 25-20 )
Allianz Powervolley Milano: Basic 11, Kozamernik 10, Daldello 0, Sbertoli 6, Maar 2, Patry 16, Meschiari 0, Piano 6, Urnaut 16, Pesaresi (L). N.e.: Staforini(L), Weber, Mosca, Ishikawa. All. Roberto Piazza.
NBV Verona: Magalini 12, Peslac 0, Aguenier 9, Asparuhov 16, Zingel 7, Jensen 20, Spirito 0, Donati(L), Bonami(L),. N.e.: Kaziysky, Caneschi, Zanotti. All. Rado Stoytchev.
MVP: Sbertoli
Arbitri: Luciani – Frappicini. Terzo arbitro: Manzoni.

  •   
  •  
  •  
  •