Finale scudetto pallavolo femminile, Lavarini commenta la sconfitta di Novara

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Finale scudetto pallavolo femminile, se i complimenti vanno fatti a Conegliano vincitrice del suo quarto scudetto, un grosso applauso va fatto anche a Novara capace nelle due gare che hanno deciso la serie di tenere testa a una corazzata come quella delle pantere.
Era durissima l’impresa e lo si sapeva alla vigilia considerando il filotto straordinario di vittorie consecutive che aveva accompagnato le ragazze di Daniele Santarelli all’ultimo atto stagionale in Italia.
Novara è però riuscita soprattutto in gara 1 a mettere in grossissima difficoltà le pantere che hanno dovuto soffrire per cucirsi sul petto il tricolore.
Soddisfatto della finale e della stagione in generale Stefano Lavarini che non può che essere contento della propria squadra capace di arrivare in finale di Coppa Italia e scudetto oltre che in semifinale di Champions League.
In tutte le occasioni, neanche a dirlo, a sbarrare la strada alle piemontesi è stata Conegliano.
Queste le parole di Stefano Lavarini dopo il match di gara 2 raccolte sul sito del club : « Penso che abbiam fatto una gran bella stagione, sempre in crescendo e abbiamo dato filo da torcere a una squadra così forte come Conegliano cui faccio i complimenti per la vittoria. Perdere non è mai piacevole ma sono certo che nei prossimi giorni ci renderemo conto di quello che abbiamo fatto, cioè di aver disputato una bellissima stagione della quale dobbiamo essere soddisfatti. Possiamo dire di aver perso nel miglior modo possibile, facendo la “guerra” fino all’ultimo scambio ».

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Volley, Sir Perugia: rinnovo biennale per Fabio Ricci