Superlega, Sir Safety Conad Perugia: si avvicina il ritorno in campo, domenica il match contro Milano

Pubblicato il autore: Fosco Taccini

Manca veramente poco al ritorno in campo per la Sir Safety Conad Perugia. Questi, infatti, sono gli ultimi giorni di preparazione per i Block Devils. Domani la squadra umbra partirà alla volta di Milano dove domenica affronterà l’Allianz per il sesto turno di ritorno di Superlega. Dopo undici giorni (il 19 gennaio Perugia ha vinto in casa contro Padova per i quarti di finale di Coppa Italia), torna un appuntamento ufficiale per coach Grbic e i suoi ragazzi.

 

Superlega, Sir Safety Conad Perugia: focus su Milano

Il coach Grbic ha pianificato il lavoro in palestra in funzione della sfida contro Milano, cercando di dare continuità al ritmo di gioco e focalizzando l’attenzione sulle caratteristiche dell’avversario. Avversario che si annuncia in grande. L’Allianz Milano è infatti probabilmente la squadra più in forma della Superlega. Piano e compagni vengono da cinque vittorie consecutive (una nei quarti di Coppa Italia contro Civitanova per l’accesso alla Final Four, e quattro in campionato) che hanno portato la squadra del presidente Lucio Fusaro al quinto posto in classifica. Merito di coach Piazza e della crescita in cabina di regia del palleggiatore Porro (campione del mondo juniores). Porro (classe 2001) sta rivelando qualità tecniche e temperamentali importanti e sta facendo girare bene i suoi tanti attaccanti. Il principale gioca in diagonale ed è l’opposto francese campione olimpico Patry con traiettorie d’attacco difficili da contrastare. Al centro l’Allianz presenta capitan Piano e Chinenyeze. Tantissima qualità anche in posto quattro dove giocano il giapponese Ishikawa e l’americano Jaeschke. E poi a completare la formazione il libero Pesaresi, scuola Lube.
I numeri confermano la bontà del gioco della compagine meneghina, che concede poco in termini di errori gratuiti, che usa spesso le mani avversarie in attacco e che ha una fase break ben organizzata con la correlazione tra muro (il terzo migliore della Superlega) e difesa difficile da abbattere.
Ostacolo impegnativo per la Sir Safety Conad Perugia che dovrà avere concentrazione in attacco e lavorare con qualità al servizio e nella precisione del muro per tornare a con con la posta in palio.

  •   
  •  
  •  
  •