Sei Nazioni, Italia, ko contro l’Irlanda: ennesima sconfitta degli azzurri

Pubblicato il autore: Doro Thea Segui

Non è andata affatto bene per l’Italia nel rugby: nel Sei Nazioni, la gara contro l’Irlanda, infatti, è terminata con una secca sconfitta da parte degli azzurri. 10-63 il punteggio finale, che ha visto trionfare la squadra di casa. Si tratta dell’ennesima sconfitta, dopo quella di domenica scorsa subita contro la formazione del Galles. La squadra di O’Shea è apparsa fragile e ha subito ben 9 mete. Riuscirà l’Italia ad uscire prima o poi dal tunnel in cui ormai sembra essere entrata? Solo il tempo ce lo dirà! Nel frattempo, ecco una breve cronaca della sconfitta subita dalla nostra Italia nel Sei Nazioni.

Italia che ha disputato il peggior primo tempo di sempre, secondo ciò che si evince dalla gara da poco terminata. Una mezz’ora da incubo quella che abbiamo visto in campo. Azzurri che davvero sembrano non essere mai entrati in partita. Subiscono, infatti, tantissimo la squadra ospite e non riescono a fronteggiarla. Il ct azzurro, stavolta, non se la può prendere nemmeno con l’arbitro. Non è certo, infatti, per colpa degli errori arbitrali che l’Italia ha registrato una grandissima disfatta nella gara. Italia che rimane in fondo alla classifica, a quota zero punti. Tra due settimane, in ogni caso, si terrà la gara contro la durissima Inghilterra: il match si disputerà a Twickenham. Ovviamente, gli inglesi sono ampiamente favoriti alla vittoria del match. Probabile, dunque, che l’Italia rimanga ancora a zero punti?

Dopo un primo tempo da incubo, ecco una ripresa a dir poco imbarazzante. La seconda frazione di gioco continua sulla falsariga del primo tempo. Arrivano anche le prime sostituzioni da entrambe le compagini: i padroni di casa, però, appaiono visibilmente stanchi e anche per questo vengono sostituiti con forze fresche. Gli irlandesi, inveece, non sembrano essere mai stanchi e ogni occasione è buona per andare avanti con il punteggio. La musica, però, non cambia. Gara che termina con l’Olimpico pieno di fischi, pubblico altamente deluso dalla prestazione dei padroni di casa: ciò si riesce a dedurre dai fischi con cui vengono salutati alla fine i protagonisti del ko interno contro l’Irlanda.

Sei Nazioni 2017

Questo il tabellino della gara con i marcatori di Italia-Irlanda, gara conclusasi per 10-63 in favore degli ospiti.

Italia-Irlanda 10-63 (10-28)

Marcatori: 12′ pt meta Earls tr. Jackson, 15′ cp Canna, meta Stander tr Jackson, 26′ meta Earls tr Jackson, 31′ meta tecnica Italia tr. Canna, 34′ meta Stander tr. Jackson; 5′ st  meta Stander tr. Jackson, 27′ meta Gilroy tr. Jackson, 32′ meta Ringrose tr. Jackson, 37′ meta Gilroy tr. Jackson, 40′ meta Gilroy tr. Jackson.
Italia: Padovani – Esposito, Benvenuti (dall’8′ st Campagnaro), McLean, Venditti – Canna (dal 28′ st Allan), Gori (dal 21′ st Bronzini) – Parisse, Favaro (dal 16′ st Steyn), Mbandà – Van Schalkwyk (dal 6′ st Biagi), Fuser – Cittadini (dal 1′ al 18′ st Chistolini), Ghiraldini (dal 6′ st Gega), Lovotti (dal 24′ st Panico).
Irlanda: Kearney – Earls, Ringrose, Henshaw (dal 7′ st Gilroy), Zebo (dal 34′ st Keatley) – Jackson, Murray (dal 28′ st Marmion) – Heaslip, O’Brien (dal 28′ st van der Flier), Stander – Toner (dal 18′ st Dillane), Donnacha Ryan – Furlong, Scannell (dal 21′ st Ryan), Healy (dal 10′ st McGrath). A disposizione: Tracy, Ryan.

Arbitro: Jackson (Nz)
Note: 31′ pt cartellino giallo Donnacha Ryan

  •   
  •  
  •  
  •