Rugby Peroni Top10, 10a giornata: Valorugby e Petrarca rosicchiano un punto alla capolista Rovigo

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Nella prima giornata di ritorno del campionato italiano di rugby Peroni Top10 la capolista FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta consegue il suo terzo successo consecutivo ma deve faticare non poco per avere ragione al “Luigi Zaffanella” del Viadana Rugby. L’affermazione esterna per 18-15 non si rivela però sufficiente ai rossoblu per conservare inalterato il vantaggio sulle principali inseguitrici riuscite, a differenza dei Bersaglieri, a incamerare anche il bonus offensivo nei rispettivi vittoriosi impegni. Il Valorugby Emilia si lascia prontamente alle spalle il ko di Padova aggiudicandosi con un perentorio 37-6 il derby emiliano disputato in trasferta contro l’HBS Colorno. Il quarto colpo compiuto lontano dal “Mirabello” consente al XV reggiano, secondo con 28 punti, di ridurre a due sole lunghezze il ritardo da quello rodigino. Alle spalle dei “Diavoli” procede implacabile la rincorsa al primato dell’Argos Petrarca Rugby Padova: la formazione diretta da Andrea Marcato sale in classifica a quota 26 inanellando il suo sesto successo in altrettante gare a spese del Sitav Rugby Lyons Piacenza uscito nettamente sconfitto per 36-3 dal Centro “Memo Geremia”.

Dopo due ko di fila il Mogliano Rugby torna alla vittoria prevalendo al “Maurizio Quaggia” sul Kawasaki Robot Calvisano per 6-3. La seconda affermazione interna ottenuta su un campo ai limiti della praticabilità permette alla compagine veneta, quinta in graduatoria con 18 punti, di ridurre a due lunghezze il divario da quella lombarda. I gialloneri vedono dunque chiudersi a tre la striscia di successi consecutivi ma, anche in questa circostanza, riescono quantomeno a muovere la classifica con l’acquisizione del bonus difensivo. Il quadro dei risultati è completato dall’agevole vittoria per 61-16 ottenuto dalle Fiamme Oro Rugby sul fanalino di coda S.S. Lazio Rugby nel derby capitolino andato in scena al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”. L’affermazione con bonus offensivo permette alla squadra della Polizia di Stato d’insediarsi con i suoi 15 punti al sesto posto scavalcando in un colpo solo Rugby Viadana, Sitav Rugby Lyons Piacenza e HBS Colorno tutte sconfitte e allineate a quota 12 dopo che la squadra lombarda è riuscita ad agganciare le due emiliane in settima posizione in virtù del bonus difensivo conquistato con la gagliarda prestazione offerta contro la prima della classe.

Risultati
HBS Rugby Colorno – Valorugby Emilia 6-37 (6-13)
Rugby Viadana – FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta 15-18 (8-9)
Mogliano Rugby – Kawasaki Robot Calvisano 6-3 (6-3)
Argos Petrarca Rugby Padova – Sitav Rugby Lyons Piacenza 36-3 (24-3)
Fiamme Oro Rugby – S.S. Lazio Rugby 61-16 (21-9)

Classifica
01. FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta 30 (9 g.)
02. Valorugby Emilia 28 (8 g.)
03. Argos Petrarca Rugby Padova 26 (6 g.)
04. Kawasaki Robot Calvisano 20 (7 g.)
05. Mogliano Rugby 18 (7 g.)
06. Fiamme Oro Rugby 15 (7 g.)
07. Rugby Viadana 12 (7 g.)
08. HBS Rugby Colorno 12 * (8 g.)
09. Sitav Rugby Lyons Piacenza 12 (10 g.)
10. S.S. Lazio Rugby 0 (5 g.)
*4 punti di penalizzazione.

Prossimo turno sabato 30 gennaio
Valorugby Emilia – Rugby Viadana
FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta – Mogliano Rugby
Kawasaki Robot Calvisano – HBS Rugby Colorno
Sitav Rugby Lyons Piacenza – Fiamme Oro Rugby
S.S. Lazio Rugby – Argos Petrarca Rugby Padova

  •   
  •  
  •  
  •