Sci, Elena Franchini cade in allenamento: rottura del perone e stagione finita

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Brutte notizie per lo sci italiano dove la sciatrice alpina Elena Franchini  ieri è caduta durante un allenamento di Super G a Copper Mountain (Colorado) riportando la frattura di un dito della mano ed un trauma distorsivo-contusivo al ginocchio sinistro, con frattura del perone prossimale. Per l’atleta azzurra questa caduta gli fa dire addio alla stagione prima ancora di averla cominciata e ferma bruscamente il percorso di recupero visto che all’inizio del mese era tornata in squadra dopo aver sconfitto il tumore che l’aveva colpito all’inizio dell’anno e che l’aveva costretta a saltare i Giochi Olimpici invernali di Pyeonhang.
La sciatrice azzurra stava cercando di ritrovare la migliore condizione dopo quasi un anno di inattività, ma purtroppo un piccolo errore gli è stato fatale.
Nelle prossime ore la Franchini rientrerà in Italia dove la commissione medica Fisi (Federazione Italiana Sport Invernali), la sottoporrà ad ulteriori controlli..

Veramente sfortunata l’atleta italiana che prossima ai 34 anni bisognerà ora vedere se avrà la forza e soprattutto il fisico per tornare alle gara agonistiche, dopo questo brutto infortunio.
Nella sua carriera la Elena Franchini ha vinto un argento ai Mondiali (2005), due vittorie (2005 e 2015) e due terzi posti nella Coppa del Mondo, una vittoria (2012) e quattro terzi posti nella Coppa Europa, sette ori e quattro argenti nei campionati italiani.

  •   
  •  
  •  
  •