Sci alpino: atleta della Nazionale austriaca positivo al Coronavirus

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

La Nazionale austriaca di sci sprofonda nell’incubo Coronavirus: è stato infatti segnalato un caso di positività al Covid-19 fra gli atleti della selezione maschile, anche se non è stata resa nota l’identità dello sciatore in questione. Si tratta, tuttavia, di un velocista, come confermato dal direttore sportivo Toni Giger all’emittente radiofonica “O3”, il quale però non avrebbe ancora avviato la propria preparazione sulla neve e sarebbe stato contagiato presso un centro di allenamenti ubicato a Salisburgo e frequentato anche da altri portacolori dell’Austria in materia di sport invernali. Chiaramente, ora, nel raduno della Nazionale cresce la tensione, anche se sin dal suo inizio sono state adottate tutte le misure preventive e di sicurezza per evitare la diffusione del virus.

Sci, doppia mazzata per l’Austria: Coronavirus e ritiro (probabile) di Anna Veith

Peraltro, l’Austria dello sci, oltre all’emergenza epidemiologica e alle incertezze – inevitabili – che permeano la ripresa dell’attività sportiva e il futuro delle gare, in questi giorni è alle prese con un altro grosso punto interrogativo, molto più simile a una certezza (ma, si sa, la speranza è l’ultima a morire). Secondo i beninformati, Anna Veith sarebbe intenzionata a ritirarsi dall’agonismo per dedicarsi insieme al marito alla gestione dell’albergo di cui sono proprietari in Stiria. Uno scenario che in molti si augurano possa non concretizzarsi, ma che si fa via via più plausibile con il passare delle ore.

  •   
  •  
  •  
  •