Wimbledon, Sharapova-Serena Williams: nel 2004 il primo trionfo russo! Ecco il VIDEO del match

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

wimbledon

WIMBLEDON – Correva l’anno 2004, e una giovane talentuosa tennista russa, di appena 17 anni, si apprestava a dominare la scena mondiale delle classifiche Wta. Si chiamava Maria Sharapova, una bellissima ragazza proveniente dalla fredda Siberia, dal carattere molto forte, che ha il tennis nel sangue e la voglia di vincere come poche al mondo.

NEL 2003 I PRIMI SEGNALI – Già nel 2003, grazie ad alcuni prestigiosi risultati ottenuti come il quarto turno a Wimbledon (eliminata da Kim Cljisters), le valsero la nomina di ‘Newcomer of the year‘ da parte della Wta e la fecero arrivare, all’età di 16 anni, già tra le prime 50 tenniste del mondo. Una presentazione piuttosto importante nel tennis che conta, in viaggio verso i grandi palcoscenici sin dalla giovanissima età.

WIMBLEDON 2004Ma la consacrazione vera e propria, per la bellissima Maria arrivò nel torneo di Wimbledon del 2004, quando iniziò la scalata che l’avrebbe clamorosamente e inaspettatamente portata al trionfo aggiudicandosi incontri di enorme difficoltà, come quelli contro la Frazier, la Sugiyama e l’allora ex numero uno al mondo Lindsay Davenport. Qualificatasi alla sua prima finale in un torneo del Grande Slam, la Sharapova si trovò di fronte la campionessa in carica e favorita numero uno Serena Williams, capace di conquistare già nel 2003 il Career Grand Slam quando aveva appena 22 anni. Un match che sulla carta non avrebbe dovuto avere storia e che così fu, ma con una grandissima sorpresa. A stravincere non fu l’americana, bensì la sorprendente siberiana, capace di imporsi in 1h e 26′ di gioco con il punteggio di 6-1 6-4 e di regalare, per la prima volta, il successo a Wimbledon per una tennista proveniente dalla Russia.

SOLO DUE PRECEDENTI FAVOREVOLI… L’anno successivo fu quello della consacrazione per la Sharapova, che riuscì a conquistare la vetta della classifica Wta, anche se nei confronti diretti contro Serena Williams potè esultare soltanto un’altra volta, nella finale del Master Championship di Los Angeles dello stesso anno, quando Maria battè la rivale in tre set (4-6 6-2 6-4). Da allora per la Sharapova si contano solo sconfitte contro Serena, che vanta dalla sua ben 16 vittorie consecutive e 3 soli set persi sui 35 giocati.

Ma ritornando al Wimbledon 2004, riviviamo intensamente l’intera partita che vide la giovane Sharapova strapazzare la ben più quotata Serena Williams. e portare a casa il primo grande torneo della sua carriera.

  •   
  •  
  •  
  •