Impresa Giorgi a Washington, battuta la Bouchard, avanza la Errani in Svezia

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
impresa giorgi

Camila Giorgi

Impresa Giorgi al Wta di Washington, la tennista marchigiana, sul cemento americano, ha battuto la canadese Eugenie Bouchard, testa di serie numero 5, per 7-5, 6-4. La Giorgi, al rientro dopo l’ennesimo infortunio stagionale, ha dimostrato di trovarsi molto a suo agio sul cemento di Washington, battendo una delle migliori giovani giocatrici del mondo. Impresa Giorgi dunque, visto che la Bouchard precede l’azzurra di ben 36 posizioni nel ranking Wta. La marchigiana parte subito forte andando subito avanti 4-1 nel primo set, la Bouchard reagisce con una striscia di tre games consecutivi riportandosi in parità. I servizi vengono rispettati fino al 6-5 per la Giorgi, la canadese viene tradita dal servizio e la marchigiana si impone per 7-5. Anche nel secondo set la Giorgi comanda sempre gioco e punteggio volando sul 5-2, salvo poi accusare il parziale  ma infruttuoso ritorno dell’avversaria, prima di chiudere sul 6-4. Dopo l’impresa Giorgi la marchigiana nel secondo turno affronterà l’austriaca Tamira Paszek, numero 106 delle classifica Wta, avversaria alla portata dell’azzurra. Camila deve cercare il riscatto in questo finale di stagione, per risalire da quel brutto posto numero 77 attualmente occupato nel ranking mondiale, ma che non rispecchia il valore tecnico dell’azzurra.
Vittoria all’esordio nel torneo su terra rossa di Bastad per Sara Errani, la bolognese non ha avuto problemi ad eliminare la turca Buyukakcay per 6-2, 6-3. La Errani, testa di serie numero 2, dovrà vedersela ora con la svizzera Golubic, numero 72 del mondo. Sempre sulla terra rossa di Bastad, nella giornata di mercoledì, scenderà in campo anche Karin Knapp, che giocherà contro la tedesca Barthel.
Notizie in chiaroscuro dall’Atp di Umago per i colori azzurri, sulle terra rossa croata avanza Thomas Fabbiano che approfitta del ritiro della wild card di casa Skugor. Fabbiano ora affronterà il bosniaco Dzumhur, giustiziere dello spagnolo Almagro. Un altro spagnolo, Pablo Carreno Busta, ha invece eliminato Andreas Seppi, doppio 6-4 in favore del tennista iberico, testa di serie numero 6. Seppi, reduce dal match perso di Coppa Davis contro l’Argentina, ha dimostrato di attraverso un momento di forma tutt’altro che positivo. Un altro reduce dalla Davis, Fabio Fognini, esordirà a Umago nella serata di mercoledì, ironia della sorte, contro l’argentino Olivo.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020
  •   
  •  
  •  
  •