Tennis, Roberta Vinci annuncia il ritiro: “Il mio addio agli Internazionali di Roma 2018”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

un'altra campionessa dice basta

Lo possiamo definire forse il punto più alto di sempre nella storia del tennis femminile italiano? Forse si. Questa immagine è rimasta, e molto probabilmente rimarrà impressa nella mente di tutti gli appassionati di tennis per molto tempo in quanto fino a quel momento non riuscì a nessuna tennista italiana raggiungere la finale al Flushing Meadows. In quella circostanza ce ne furono addirittura due, Roberta Vinci e Flavia Pennetta.

ROBERTA VINCI ANNUNCIA IL RITIRO :”IL MIO ADDIO AGLI INTERNAZIONALI DI ROMA 2018″

La tennista tarantina dopo una stagione in chiaro scuro ha deciso che questo non sarebbe stato il modo migliore per terminare una carriera così intensa. Allora nelle ultime ore Roberta Vinci, dopo che si vociferava un suo ritiro già a partire dalla fine di questa stagione, viste anche le dichiarazioni rilasciate a Settembre di Robertina, ha dichiarato che prenderà parte alla stagione 2018 (almeno parzialmente). Nello specifico ecco riportato un estratto delle sue dichiarazioni :« Il fatto certo è che mi ritiro, ma non mi andava di farlo dopo una stagione così anonima, condizionata da infortuni e pensieri sul futuro. Quindi giocherò fino agli Internazionali d’Italia e dirò addio al tennis al Foro Italico, sperando di farlo nel modo migliore, da protagonista».  Aggiunge :« Si Roma è un torneo che ho sempre sofferto. Un po’ per la superficie, un po’ per la pressione di giocare davanti al mio pubblico, la mia famiglia, i miei amici. Magari è la volta buona che cambio tendenza».

CHE EMOZIONE

Leggi anche:  Tennis: la quarantena creativa del francese Roger-Vasselin (VIDEO)

Sembra passata un’eternità da quel giorno di Settembre, ma in realtà si sta parlando di eventi verificatisi solo due anni fa. In quel torneo Roberta Vinci, per tutti Robertina, l’impresa la fece in semifinale quando sconfisse la plurititolata Serena Williams la quale stava lottando per cercare di completare il Grande Slam (ovvero la vittoria nell’arco di un anno dei quattro principali Slam: Australian Open, Rolland Garros, Torneo di Wimbledon, US Open). Robertina a 32 anni coronò un sogno, giocarsi la prima finale di uno Slam battendo in semifinale la numero uno del mondo Serena Williams. Pazzesco! Nel 2016 Roberta Vinci dopo i risultati ottenuti all’US Open, e dopo il ritiro di Flavia Pennetta, si ritrovò per la prima volta ad essere la prima tennista italiana, ma nonostante ciò l’inizio di stagione non fu dei migliori, fino a quando però decise di saltare la Fed Cup contro la Francia per concentrarsi sul Premier di San Pietroburgo. Beh fece bene. Roberta vinse quel torneo e si aggiudicò il 13° posto nel Ranking WTA. Due giorni dopo andò a Dubai per partecipare al Dubai Tennis Championship, ma la stanchezza fu beffarda, Robertina perse al primo turno. Ma questo fu un periodo magico e la Vinci lo sapeva; ed infatti poco dopo arrivò una notizia inaspettata, la spagnola Carla Suarez Navarro perse all’esordio del torneo Arabo!
La Vinci entrerà di diritto nella Top Ten del Ranking WTA. L’apice di una carriera fatta di sacrifici, ma si sa, questi ripagano sempre in un modo o nell’altro. Successivamente iniziò una parabola discendente per Roberta, la quale parteciperà anche alle Olimpiadi di Rio, ma i risultati non furono all’altezza. Poi ad un anno di distanza dalla strabiliante finale eccola ancora lì agli US Open, a lottare per cercare di replicare le precedenti splendide prestazioni. Ed in parte ci riuscì. Infatti la Vinci raggiunse i quarti di finale dove affrontò la tedesca Kerber, la quale purtroppo dopo un match in equilibrio riuscì ad avere la meglio relegando la tennista italiana alla sconfitta e, cosa ancor più grave, ad uscire dalla tanto sudata Top Ten del WTA. La Kerber poi andò a vincere quel torneo succedendo a Flavia Pennetta e conquistò il primo posto del Ranking. Ed eccoci al deludente 2017 chiuso da Roberta Vinci al 114° posto della WTA, con soli dieci incontri vinti nel circuito. Poteva la tennista pugliese chiudere così la carriera? Certo che no. Ed ecco allora che con le rassicurazioni che ci giungono dalle dichiarazioni rilasciate, di cui sopra, ci apprestiamo a godere delle ultime giocate di Robertina.

Di seguito il link in cui Roberta Vinci annuncia la sua ultima partita al Foro Italico.

Leggi anche:  Tennis: la quarantena creativa del francese Roger-Vasselin (VIDEO)

https://twitter.com/roberta_vinci/status/936156893030092800

  •   
  •  
  •  
  •