Australian Open: Nadal travolgente. Kyrgios entusiasma Melbourne contro Tsonga

Pubblicato il autore: Giacomo Corsetti Segui

Nadal in completo controllo contro il bosniaco Dzuhmur. Tre sei a zero e ottavi contro Schwartzman. Ottavi di Australian Open anche per Kyrgios che si sbarazza di Tsonga nel terzo turno più atteso di giornata. Australiano che troverà Dimitrov , che invece continua a faticare e contro Rublev la spunta in quattro set tra un non forzato e un doppio fallo. Edmund recupera e al quinto batte Basilashvili. Facile Cilic.

Nadal vs Dzuhmur 6-1 6-3 6-1

Ciclone Nadal sul povero Dzuhmur travolto in tre set e a cui sono stati lasciati appena cinque giochi. Un match perfetto quello di Rafa contro un avversario troppo leggero per metterlo in difficoltà. Numero uno del mondo che partita dopo partita sembra stare sempre meglio fisicamente. Tonico e rapido coi piedi. Ottimi segnali visti i cattivi presagi della vigilia. Un cammino agli Australian Open che adesso lo vedrà opposto all’argentino Schwartzam in un match che non dovrebbe portare grandi difficoltà considerando le caratteristiche tecniche del n. 24 del seeding.

Dimitrov vs Rublev 6-4 3-6 6-4 6-4

Continua a non convincente Grigor Dimitrov che contro il giovane russo Rublev vince in quattro set molto lottati. Una match che testimonia come i passi in avanti rispetto alla sfida contro MacDonald non siano stati fatti dal n. 3 del mondo, apparso distratto, nervoso e molto falloso. Specialmente con il rovescio, apparso incerto e con cui non è mai riuscito a sostenere lo scambio. Un festival dell’errore che ha come protagonista anche Rublev, falloso e molto al dì sotto delle attese. A certificare un terzo turno sostanzialmente deludente ci sono ben 28 doppi falli – 15 per Dimitrov e 13 per Rublev. Numero tre del mondo che adesso troverà agli ottavi Kyrgios in un match in cui Dimitrov dovrà alzare il suo livello di gioco per avere una chance di quarti di finale.

Kyrgios vs Tsonga 7-6 4-6 7-6 7-6

Potremmo chiamarla la partita della maturità. In altri momenti infatti questa sfida Kyrgios non l’avrebbe mai vinta. Invece il padrone di casa porta a termine una match di assoluta sostanza e concretezza contro uno Tsonga trasformato rispetto al secondo turno contro Shapovalov. Ci sono voluti due tie-break (dei tre giocati) e quattro set a Kyrgios per avere ragione del francese e regalarsi un ottavo di finale da vivere da favorito contro Dimitrov.

Cilic vs Harrison 7-6 6-3 7-6

Tutto semplice per Cilic contro l’americano Harrison. Il croato accede agli ottavi di finale degli Australian Open dove sfiderà contro Carreno Busta. Un match che Cilic ha saputo condurre in porta senza grandi difficoltà in tre set. Buona comunque la prestazione anche di Harrison che ha costretto il n. 6 del mondo a giocare due tie-break per poter ottenere la vittoria finale. Cilic che ha chiuso il terzo turno di questi Australian Open con 16 ace, 53 vincenti e il 83% di punti con la prima palla in campo.

Australian Open maschile. Le altre partite di giornata.

Continua a convincete agli Australian Open Carreno Busta. Ottima prestazione infatti del n. 10 del seeding che doma in quattro set un ottimo Muller. Si scioglie dopo il primo set invece Dolgopolov che subisce la rimonta perentoria di Schwartzman. Vince invece una battaglia al quinto set Edmund contro Basilashvili rimontando da due set a uno.

 

  •   
  •  
  •  
  •