Atp Rotterdam, Federer supera Haase e conquista semifinale e numero uno del ranking

Pubblicato il autore: Giacomo Corsetti Segui

A 36 anni e mezzo e sei anni dopo ultima volta Roger Federer torna numero uno del mondo. E’ il più vecchio della storia grazie alla vittoria contro Haase nei quarti di finale dell’Atp di Rotterdam. Un altro record clamoroso per lo svizzero che distrugge il ricordo precedente di Agassi che fu numero uno a 33 anni. Un altro pezzo di storia targato Roger Federer!

1-5 Grande contropiede per il 40-15. Haase che servirà per allungare il match.

1-4 Torna a conquistare un game Haase. 4-1 Federer!

0-4 Conferma anche questo break Federer. A 15 tiene il servizio. In completo controllo lo svizzero.

0-3 DOPPIO BREAK FEDERER! O fa punto col servizio oppure non lo fa mai l’olandese. Clamoroso anche in difesa Federer con Haase preso per sfinimento fino ad arrendersi all’ultimo passante dello svizzero. Vola lo Federer verso il numero uno e la storia.

0-2 A 15 conferma il break Federer. Il primo set perso ha scosso molto lo svizzero.

0-1 BREAK FEDERER! A Come nei primi due parziali, il primo turno di servizio di Haase è complicato. Subito due palle break per Federer. Basta la prima con un passante di rovescio in controbalzo da panico. Federer che prova a prendere il largo anche in questo terzo set. Olandese sembra essere uscito dal match.

6-1 SET FEDERER! A zero chiude il set e pareggia il parziale Roger Federer. Inerzia che sembra cambiata. Federer ha alzato di molto il livello del suo gioco mentre Haase è calato parecchio sopratutto con le percentuali della prima. Si va al terzo set.

5-1 ANCORA BREAK FEDERER! Pessimo turno di battuta dell’olandese che cede ancora il servizio a 15. Federer servirà per il terzo set.

4-1 Si incita Federer dopo l’errore sul 30-30 di Haase. Federer che era stato sotto 15-30 in questo turno di battuta prima di trovare due prime fondamentali. Olandese sempre molto aggressivo e preciso in risposta.

3-1 Grazie alla prima Haase tiene il servizio a 30.

3-0 Parziale di 12 punti a 2 e Federer conferma il break a 30. Svizzero che cerca molto più la via della rete. Haase che invece appare spaesato da questa reazione così fulminante e rabbiosa dello svizzero.

2-0 BREAK FEDERER! Reazione d’orgoglio dello svizzero, partito in questo secondo set molto più aggressivo. Break a zero e vediamo se adesso Federer si scrolla di dosso un pò di tensione.

1-0 Parte avanti lo svizzero con un game a zero e una chicca con il drop dalla riga di fondo. Federer che si deve un pò scogliere e che deve alzare la sua percentuale di prime palle.

4-6 SET HAASE! Impeccabile al servizio Haase che chiude il primo set tenendo la battuta a quindici. Olandese che vince il primo set della sua carriera contro Federer

4-5 BREAK HAASE! A sorpresa arriva il break dell’olandese a 15. Gran passante del padrone di casa che servirà per il primo set. Federer molto teso in questa fase e che non sta trovando il ritmo giusto da fondo campo.

4-4 Molto bene anche Haase con le percentuali di servizio. A 30 l’olandese tiene la battuta e ora si entra nelle fase calda del primo set.

4-3 Federer che continua a non avere problemi sul suo turno di servizio. La prima entra e la seconda è molto incisiva.

3-3 Brutto l’errore di Federer col diritto sul 30-30. Situazione che poteva diventare interessante. Haase che poi chiude ai vantaggi dopo un bel drop shot e un errore forzato dello svizzero.

3-2 Partita che segue i turni di servizio. 3-2 Federer.

2-2 Molto bene Haase nella copertura della rete. A 15 l’olandese.

2-1 Con una seconda vincente chiude il game Federer che tiene il servizio a 30.

1-1 Subito tre palle break consecutive per Federer. Haase le annulla tutte grazie a tre prime vincenti al servizio e ai vantaggi mantiene il turno di battuta.

1-0 Da non credere il rovescio del 30-0. Da non credere! Federer che chiude a 15 il primo game.

Sarà Federer a iniziare con il servizio.

Doveva esserci Wawrinka invece sarà Robin Haase l’ultimo ostacolo tra Federer e un altro pezzo di storia del tennis. Il padrone di casa arriva a questo appuntamento dopo aver estromesso dal torneo gli altri due connazionali De Bakker e Griekspoor – quest’ultimo capace di battere proprio Wawrinka al primo turno. Tra Federer e Haase i precedenti vedono avanti lo svizzero per due a zero con l’ultimo confronto durante le semifinali a Montreal della passata stagione.

Il fresco vincitore degli Australian Open è arrivato a questo appuntamento dopo le vittorie contro Bemelmans e Kohlschreiber, entrambe ottenute senza concedere set. Se con il belga la partita aveva assunto le sembianze di una sorta di allenamento agonistico quella contro il 31enne tedesco è stato un match particolarmente combattuto e sudato, con un Federer apparso a tratti teso e falloso

Tutti lo hanno atteso e aspettato, e alla fine è arrivato. E’ tutto pronto sul Centrale di Rotterdam per la sfida di quarti di finale che potrebbe regalare a Roger Federer nuovo clamoroso record. Se infatti lo svizzero dovesse approdare in semifinale scavalcherebbe Nadal in classifica e diverrebbe il numero uno più vecchio della storia, superando di oltre tre anni l’attuale record detenuto da Andre Agassi – numero uno a più di 33 anni nel 2003.

  •   
  •  
  •  
  •